Il 12 luglio da Vittorio Veneto parte la tappa del Giro d’Italia Donne

Il 12 luglio da Vittorio Veneto parte la tappa del Giro d’Italia Donne

- in Cronaca, Le ultime
224
0
DSC05278

Il 12 luglio da Vittorio Veneto scatta la tappa del Giro d'Italia donne. La partenza della tappa da Vittorio Veneto e arrivo a Maniago costituisce un grande evento per la città Medaglia d'Oro al Valor Militare. La tappa da Vittorio Veneto a maniago è stata presentata al cinema teatro Manzoni di Maniago (Pordenone). Si tratta dell'ottava tappa del 30° Giro Rosa Iccrea, la Vittorio Veneto-Maniago. La frazione, che si correrà venerdì 12 luglio, unirà le province di Treviso e di Pordenone attraverso la pedemontana. Un momento di particolare emozione sarà il passaggio del gruppo nel parco del Centro di riferimento oncologico di Aviano per portare, per qualche breve ma intenso istante, solidarietà e incoraggiamento ai pazienti ricoverati provenienti da tutta Italia. I corridori prenderanno quindi per Forcella di Pala Barzana e la salita di Clauzetto. Arrivo, dopo circa 130 chilometri, in piazza Italia a Maniago.

Nel corso della presentazione, tenuta a battesimo dai testimonial Marzio Bruseghin, Renato Longo e Chiara Selva alla presenza anche del consigliere nazionale della Federciclismo Bruno Battistella e l’addetto stampa del Giro Rosa Iccrea Pasquale Santoro, il sindaco di Maniago Andrea Carli ha conferito la cittadinanza onoraria alla nazionale italiana di paraciclismo. La folta delegazione degli azzurri, guidati dal commissario tecnico Mario Valentini con la capitana Francesca Porcellato e i campioni friulani Federico Mestroni, Michele Pittacolo e Andrea Tarlao fra i tanti altri, ha raccolto gli applausi scrocianti del folto pubblico.

È molto forte il legame fra la nazionale italiana di paraciclismo e la città dei coltelli. Maniago, infatti, ha ospitato nel 2015 e nel 2017 due prove di Coppa del Mondo e nel 2018 i campionati mondiali, tutti organizzati dalla società Giubileo Disabili di Mauro Valentini, presente sul palco del Manzoni. È stato, inoltre, presentato il calendario degli eventi collaterali che si aprirà sabato 29 giugno con l’inaugurazione della mostra storica “Da Ottavio Bottecchia a Marco Pantani. La favola del ciclismo” alla Torre dell’Orologio di Vittorio Veneto (Treviso). Domenica 30 giugno sarà la volta della pedalata sul percorso della tappa per appassionati e cicloamatori con partenze da Vittorio Veneto e da Maniago. Nel parco del Campus universitario del Cro di Aviano verrà servita la pastasciutta con ricavato a favore del Centro di riferimento oncologico.

Facebook Comments

Leggi anche

Romeno con precedenti rubava all’Osteria Senz’Oste. Denunciato

. Ecco il comunicato stampa dei carabinieri della