La star greca Lia Hide in concerto domenica al Dump

La star greca Lia Hide in concerto domenica al Dump

- in Eventi, Le ultime, musica, musica, Treviso
128
0
Lia Hide

Ancora un weekend tra ritmi energici e sonorità di altissima qualità al Dump, il locale della Galleria Bailo entrato ormai di diritto nell’Olimpo trevigiano della scena musicale, e che per questa nuova stagione, oltre a valorizzare le eccellenze del panorama locale, guarda sempre più oltre confine. Questo primo fine settimana di ottobre, il palco del Dump vedrà alternarsi due attesi djset e un concerto di altissimo livello. Si parte venerdì con la selecta di Sandro Eazy e si prosegue sabato con la prima serata dell’autunno insieme a “Origami Lab”. Domenica, infine, un live d’eccezione: approda in città l’ateniese Lia Hide, artista tra le più celebri della musica greca. Una lineup che risveglierà sicuramente la curiosità e la voglia di divertimento del pubblico trevigiano, e non solo, che con una crescente partecipazione ha eletto questo locale a tempio della musica nel centro storico di Treviso.

Venerdì 4 ottobre – Brooklyn Bridge – Selezione Hip Hop, R&B, Funk, Nu Soul a cura di Sandro Eazy from Marker Shop. Ore 21.30

Sabato 5 ottobre – Origami Lab Opening Party – Un’esposizione sonora che trae la propria linfa da una sterminata collezione di vinili. Per questa nuova stagione invernale, Origami Lab approfondirà l’esperienza di LABoratorio Musicale, abbinando al djset improvvisazioni live di artisti emergenti e non. Alla console, il trio formato da Gilo, Michi e Pech, che selezionerà le tracce meno conosciute e più ricercate della libreria di Origami Lab: le versioni mai usate, pezzi rari dagli anni Novanta fino ai giorni nostri, spaziando tra House, Deep, Techno e Sperimentale, in un’atmosfera accogliente e soffusa, che renderà la serata ancora più coinvolgente. Ore 21.30

Domenica 6 ottobre – Lia Hide (Live) – Reduce da una lunga esperienza nella scena greca di musica elettronica con dozzine di album e singoli pubblicati da importanti labels (Sound of Everthing, Local & Global Underground, Planetworks), nel 2010 Lia Hide ha intrapreso la carriera solista con l’album "Home" (EMI, 2013). Nel 2017 è uscito il suo secondo disco "Everyone Seems To Know Who I Am" (Hidden Track Records), arrangiato e prodotto da Evripides Zemenides e masterizzato dal pluripremiato Adam Ayan. Lia Hide ha avuto il privilegio di esibirsi in alcuni dei palcoscenici più prestigiosi sia in Europa sia oltre oceano: dal Teatro Lycabetus, con Demetra Galani, all'Antico Teatro di Nemea, fino all'Università Berkeley, passando per Sacramento, San Francisco, Montreal e Londra. Numerose le sue partecipazioni ai più importanti festival musicali internazionali, come il Melodrama Festival in Polonia e il Bergenfest in Norvegia. Tra le sue collaborazioni, figurano artisti del calibro di Tricky, Anneke Von Giersbergen, Kovacs, KBHTA, Nomik, Universe 2017, Nochnoy Dozor, Joseph Van Wissem, Keep Shelly In Athens e molti altri. Attualmente sta lavorando al suo terzo album e, insieme alla cantautrice e chitarrista Elena Malamou, è impegnata in un grande tour che la porterà a esibirsi in 10 Paesi europei. Ore 21.30

Facebook Comments

Leggi anche

Caduti della Grande Guerra presto tumulati a Fagarè

Erano spariti, inghiottiti dal buco nero degli elenchi