Trevisanatletica sesta ai tricolori di atletica leggera

Trevisanatletica sesta ai tricolori di atletica leggera

- in Cronaca, Le ultime
121
0
Tamassia_Riccardo_outdoor 2019_ARDELEAN

CAMPIONATI ITALIANI DI SOCIETÀ, TREVISATLETICA SESTA IN FINALE BRONZO   

Storico piazzamento per la società del capoluogo della Marca che si conferma nella terza finale nazionale per importanza anche per il 2020: doppietta del neo azzurro Tamassia  

 

Trevisatletica nella storia: dopo aver conquistato il diritto a disputare la finale “A” Bronzo dei campionati italiani assoluti di società su pista, risultato mai raggiunto prima, il club presieduto da Rolando Zuccon ha ottenuto un ottimo sesto posto nella stessa finale, andata in scena nel weekend a Orvieto.

 

Trevisatletica potrà così partecipare alla finale ”A” Bronzo anche nel 2020. La carica l’ha suonata idealmente il neoazzurro Riccardo Tamassia, primo sia negli 800 che nei 1500. Da podio anche Francesco Marconi e Giacomo Zuccon, argenti nei 110 e nei 400 ostacoli, oltre a Giuseppe Carollo, che conquista la piazza d’onore nell’alto con 2.04.

 

Altri risultati da segnalare, i quarti posti di Stefano Ghenda nei 3000 siepi e della 4x400, composta da Edoardo Caporin, Giacomo Zuccon, Gilberto Visentin e dal già citato Tamassia che, con 3’20”44, ha anche realizzato lo standard di partecipazione per i Campionati Italiani Assoluti individuali.

 

Vale, però, più di tutto la grande compattezza di squadra mostrata a Orvieto dagli atleti di Trevisatletica. Più che un traguardo, il sesto posto dei campionati italiani assoluti di società assomiglia ad un punto di partenza, perché la squadra è giovane e giustamente ambiziosa.

 

Ora l’attenzione si sposta su Riccardo Tamassia, in partenza per Minsk, dove dal 23 giugno la Nazionale sarà impegnata ai Giochi Europei. Una prima vota in azzurro per Riccardo, così come per Trevisatletica.

 

I risultati di Trevisatletica a Orvieto. 100: 6. Angelo Antonello 11”15 (+0.6 m/s). 200: 7. Angelo Antonello 22”42 (+1.6). 400: 8. Gilberto Visentin 50”50. 800: 1. Riccardo Tamassia 1’51”72. 1500: 1. Riccardo Tamassia 4’09”54. 5000: 5. Simone Gobbo 15’35”28. 3000 siepi: 4. Stefano Ghenda 9’40”02. 110 hs: 2. Francesco Marconi 15”21 (-1.6). 400 hs: 2. Giacomo Zuccon 54”05. Alto: 2. Giuseppe Carollo 2.04. Lungo: 13. Leonardo Vescovo 5.69 (+2.1). Triplo: 11. Leonardo Visentin 12.38 (+1.5). Peso: 9. Jacopo Bellin 11.95. Disco: 13. Luciano Boidi 21.25. Martello: 9. Jacopo Bellin 35.40. Giavellotto: 6. Edoardo Lisciandra 53.86. 4x100: 6. Trevisatletica (Mellone, Antonello, Motta, L. Visentin) 42”36. 4x400: 4. Trevisatletica (Edoardo Caporin, Zuccon, G. Visentin, Tamassia) 3’20”44.

Facebook Comments

Leggi anche

Everesting: la più incredibile avventura in salita sulle 2 ruote e dedicata ad Andrea Pinarello

Ci ha provato tra sabato mattina e la