Treviso is Open: ora anche online

Treviso is Open: ora anche online

- in Le ultime
106
0
Tavole_TrevisoIsOpen2-2
Il nuovo sito web del Comune di Treviso prosegue il percorso iniziato con il concorso di progettazione del nuovo logo della città per una comunicazione più diretta, informale, semplice e attenta ai cittadini.
Il concorso pubblico aveva premiato il concept "Treviso is Open", che oltre ad un segno grafico rappresenta uno statement ed una dichiarazione di intenti: Treviso è aperta all’arte, al buon cibo, ai viaggiatori, agli investimenti, all’innovazione, allo sport, all’ambiente, alla storia e alla bellezza.  E soprattutto Treviso intende instaurare un rapporto di comunicazione diretta e partecipata con tutta la cittadinanza e con i turisti.
Accanto al simbolo principale del logo, il merlo a coda di rondine, che richiama la torre civica simbolo della Città, prestandosi quindi ad una comunicazione più generalista, istituzionale e di servizio, sono stati introdotti altri 4 simboli per creare un sistema di segni e colori legati alle diverse aree tematiche, in grado di facilitare l’esperienza d’uso del sito da parte dei cittadini e la ricerca di informazioni mirate.
Così il dipinto murale – rosso, l’urbs picta identifica la storia, l’arte, la cultura, la creatività e rappresenta il tratto caratteristico per le informazioni relative.
La porta – marrone indica il passaggio di persone dall’esterno verso l’interno e viceversa e identifica la capacità di accoglienza, la ricettività, lo scambio, la partecipazione e si  associa  quindi alle comunicazioni riguardanti la sfera turistica, ricettiva e di valorizzazione del territorio.
Il cerchio – arancione rappresenta la compiutezza, il centro, ma anche la comunità e  la partecipazione di tutti, e verrà utilizzato per le informazioni dei servizi alla persona, alla comunità, e la coesione sociale.
La goccia – verde acqua, infine, fa riferimento alle acque dei canali che attraversano la città e si associa alle comunicazioni riguardanti l’ambiente e la natura.
Attraverso questa nuova organizzazione del sito, per aree tematiche e funzioni, e non più per assessorati, sarà quindi più facile e intuitivo per il cittadino trovare le informazioni che gli interessano, utilizzando anche la possibilità della ricerca filtrata appunto attraverso i propri interessi.

Facebook Comments

You may also like

E’ Bruna Graziani la Donna Trevigiana dell’anno

Che ci fosse molta attesa attorno al premio