Affamati di soldi e cibo. Ladri rubano e si concedono una abbuffata

Affamati di soldi e cibo. Ladri rubano e si concedono una abbuffata

- in Cronaca, Le ultime
1695
0
soldi cibo

E’ Tarzo, in località Rive San Pietro, il comune nel quale è capitato un fatto molto singolare: due banditi hanno rubato all’interno di una villetta. Fin qui nulla di strano, se non che i ladri oltre a sottrarre oggetti di valore e denaro, si sono poi concessi “il lusso” di sedersi a tavola e degustare ogni ben di Dio che offriva la cucina delle malcapitate vittime.

Penetrati dal balcone di cucina hanno “fatto visita” alla famiglia Dal Cin e si sono introdotti nelle stanze da letto di moglie, marito e figlio riuscendo a sottrarre un portafoglio contenente circa 300 euro.

Passati poi per la cucina hanno messo nel sacco scatolette di carne, grandi pezzi di speck e diverse qualità di formaggi e si sono diretti, senza troppa fretta, nella baracca del giardino di casa. All’interno infatti era riposta una grossa affettatrice, utilizzata per spartirsi speck e formaggi che da lì a poco sarebbero finiti tra le fauci dei poco graditi ospiti.

Una abbuffata senza precedenti, scoperta solamente dai padroni di casa la mattina successiva quando ormai sul tavolo della casetta in giardino erano solo presenti bucce di formaggio, barattoli di latta e altri scarti.

Matteo Venturini

soldi cibo

Facebook Comments

Leggi anche

Referendum separatista a Mestre, manifesto per il doppio si

Si è fatto sentire ieri il Movimento Autonomia