Benetton VS Scarlets domani a Monigo (kick-off ore 21.15)

 

Due settimane fa l’esordio casalingo nel Guinness PRO14 2020/2021 con la bella gara disputata contro i campioni in carica del Leinster. Domani sera (kick-off ore 21.15) il ritorno in campo dei Leoni a Monigo contro gli Scarlets per il terzo round del campionato. Ricordiamo che Monigo sarà aperto a 750 spettatori (info sull’acquisto dei biglietti in questo articolo).

Per la seconda sfida casalinga ufficiale del Guinness PRO14 2020/2021, i Leoni si scontreranno nel match con i gallesi che nei primi due turni hanno raccolto due sconfitte contro Munster e Glasgow, con 1 punto di bonus difensivo incassato nel 27-30 del primo turno contro gli irlandesi. I gaelici appartengono alla Conference B, la stessa dei Leoni che invece al momento hanno 0 gettoni in graduatoria, frutto dei due battute d’arresto contro le corazzate Ulster e Leinster, anche se la truppa di Crowley ha ben figurato nei primi due incontri disputati.

Nella storia del campionato celtico il Benetton Rugby ha sconfitto Scarlets 6 volte su 19 precedenti, con 13 vittorie a favore dei gaelici. L’ultima sfida a Monigo fra queste due formazioni in Guinness PRO14 fa riferimento alla gara del 16 febbraio 2019, quando i Leoni sconfissero i gallesi per 25-19.

La sfida di domani sarà diretta dall’arbitro irlandese Andrew Brace e dai suoi assistenti Manuel Bottino e Andrea Spadoni. Al TMO Alan Falzone.

Kieran Crowley e lo staff tecnico hanno impostato il XV del match contro Scarlets tenendo conto di diverse indisponibilità di formazione, considerando i 13 Leoni impegnati con l’Italrugby per il Sei Nazioni e altri giocatori infortunati. Così l’head coach biancoverde per domani sera ha disegnato un triangolo allargato costituito da Luca Sperandio come estremo, mentre le ali saranno a destra Ratuva Tavuyara e a sinistra Monty Ioane, rientrato a Treviso dal raduno della Nazionale. Al centro ci sono Tommaso Benvenuti e il ristabilito Nacho Brex. La mediana è affidata a Ian Keatley all’apertura e le chiavi della mischia sono dirette dal capitano Dewaldt Duvenage.

Il pacchetto di mischia è eretto in prima linea dai piloni Nicola Quaglio e Filippo Alongi, con tallonatore Hame Faiva. La seconda linea vede protagonisti Irné Herbst e Eli Snyman. Il pack si rafforza con la terza linea formata dai flanker Federico Ruzza e Alberto Sgarbi. Chiude il reparto degli avanti il numero 8 Toa Halafihi.

In panchina sono presenti anche Tiziano Pasquali e Giovanni Pettinelli, rientrati dal raduno della Nazionale in settimana, così come Riccardo Favretto.

Benetton VS Scarlets – formazione biancoverde:

15 Luca Sperandio (61),
14 Ratuva Tavuyara (34),
13 Ignacio Brex (34),
12 Tommaso Benvenuti (108),
11 Monty Ioane (55),
10 Ian Keatley (15),
9 Dewaldt Duvenage (C) (40),
8 Toa Halafihi (26),
7 Alberto Sgarbi (237),
6 Federico Ruzza (56),
5 Eli Snyman (17),
4 Irné Herbst (47),
3 Filippo Alongi (6),
2 Hame Faiva (51),
1 Nicola Quaglio (53).

A disposizione: 16 Tomas Baravalle (40), 17 Ivan Nemer (2), 18 Tiziano Pasquali (74), 19 Giovanni Pettinelli (34), 20 Manuel Zuliani (2), 21 Luca Petrozzi (6), 22 Angelo Esposito (89), 23 Leonardo Sarto (8).

*Tra parentesi le presenze in Benetton Rugby

Head Coach: Kieran Crowley.

Indisponibili: Tommaso Allan (Nazionale), Derrick Appiah, Marco Barbini, Callum Braley (Nazionale), Niccolò Cannone (Nazionale), Matteo Drudi, Simone Ferrari (Nazionale), Paolo Garbisi (Nazionale), Jayden Hayward (Nazionale), Michele Lamaro, Marco Lazzaroni (Nazionale), Gianmarco Lucchesi (Nazionale), Luca Morisi (Nazionale), Sebastian Negri (Nazionale), Edoardo Padovani (Nazionale), Marco Riccioni, Joaquin Riera, Braam Steyn (Nazionale), Cherif Traorè, Federico Zani, Marco Zanon (Nazionale).

Arbitro: Andrew Brace (IRFU)

Assistenti: Manuel Bottino (FIR) e Andrea Spadoni (FIR).

TMO: Alan Falzone (FIR).