Consegnate borse di studio da Avis Venezia a studenti cafoscarini

Consegnate borse di studio da Avis Venezia a studenti cafoscarini

- in Le ultime, Venezia
84
0
Ca-Foscari-Venezia

Avis comunale Venezia e Università di Ca’ Foscari, con Ca’ Foscari Sostenibile, proseguono la collaborazione volta a sensibilizzare un numero sempre maggiore di studenti alla cultura del dono del sangue.
Si è concluso infatti il concorso bandito la scorsa estate che metteva in palio 5 borse di studio dell'importo di 1000 euro per studenti donatori di tutti i corsi di laurea.
Sono stati premiati sia il merito sia capacità trasversali, volontariato, cittadinanza attiva con una borsa per il primo anno, tre per il secondo anno e una per il terzo anno di corso di laurea triennale.
La premiazione sarebbe dovuta avvenire nel marzo scorso, con un evento in Aula Baratto, ma non è stato possibile farlo a causa dell’emergenza Covid.
I cinque studenti che hanno ricevuto la borsa nell'ultima settimana di maggio, sono Lucia Boldin, Noemi Scortichini, Marco Fantuzzo, Francesca Rosso e Gabriel Boni.
Noemi Scortichini, studentessa che si laureerà a luglio in Lingue, Civiltà e Scienze del Linguaggio e iscritta all’Avis dal 2016 con il quale aveva già vinto un'altra borsa di studio al liceo, sottolinea l'importanza del dono. “Ci vuole davvero poco e il bene che si fa è grande, è un gesto che non costa nulla ma ha grande importanza”.
In un periodo in cui l’attività di donazione del sangue registra un calo nel numero di sacche di sangue raccolte (siamo ora a - 119 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso - ci dice Patricia Springolo, Presidente dell’Avis Comunale Venezia), è necessario sensibilizzare i giovani a questo importante contributo per la comunità, un aspetto cui l’Avis ha da sempre posto molta attenzione e a cui l’ateneo è felice di contribuire.
C’è dunque molto bisogno di giovani donatori e il nostro ateneo si fa portatore di questo messaggio. Ecco i requisiti richiesti: essere in buona salute, pesare almeno 50 kg e avere un'età tra i 18 e 60 anni.
Chi volesse diventare donatore/donatrice deve prenotare la visita di idoneità telefonando al Centro Trasfusionale dell'Ospedale Civile di Venezia dal lunedì al sabato dalle 10,30 alle 12,30 tel 0415294576.

Facebook Comments

Leggi anche

Venezia FC-Empoli, Ceccaroni: “Dovevamo rimanere in partita”

In occasione del match contro l’Empoli, Pietro Ceccaroni