VENEZIA 13/02/23 - calcio serie B Venezia Spal 2-1. Joronen ©Andrea Pattaro/Vision
VENEZIA 13/02/23 - calcio serie B Venezia Spal 2-1. Joronen ©Andrea Pattaro/Vision

Le dichiarazioni di Jesse Joronen, portiere del Venezia FC, al termine del pareggio per 1-1 in casa del Cosenza.
Jesse Joronen, un punto pesante quello di oggi, sei d’accordo?
“Pesantissimo direi. E’ merito di tutta la squadra, perché si è saputa sacrificare. Ma questa è la nostra mentalità, la nostra forza: lavoro di gruppo. Ovviamente ci sono anche differenze individuali, ma ripeto: è sempre il risultato di un grande lavoro di gruppo e di squadra”.
E’ infatti emerso, durante questa partita, oltre ai ritmi, anche la tenacia da parte della squadra, oltre al suo grande cuore. Che cosa ne pensi?
“Questa, ripeto, è stata assolutamente una prova di squadra. Noi siamo venuti qui sapendo che sarebbe stato difficile portare a casa punti da Cosenza, ma nonostante questo non volevamo uscire da questo match senza punti. Questa è la nostra mentalità, che vogliamo avere anche nella prossima partita, in casa contro il Perugia, in cui ci servirà tutto il supporto possibile da parte die nostri tifosi, perché sarà un’altra gara importantissima. Nell’ultima partita casalinga, per dire, abbiamo fatto il record di spettatori, e per noi giocatori è stata una sensazione incredibile”. 
Nel secondo tempo il Cosenza vi ha messo forte pressione, specie in difesa. Pure tu hai fatto parate importanti. Come valuti la tua prestazione?
“Io cerco sempre di dare una mano a tutta la mia squadra, nelle partite, con la voce o appunto con le parate”.