Il direttore generale della ULSS2 trevigiana ha parlato al consiglio comunale di Treviso a porte chiuse

Il direttore generale della ULSS2 trevigiana ha parlato al consiglio comunale di Treviso a porte chiuse

- in Cronaca, Le ultime
105
0
Featured Video Play Icon

Consiglio comunale a porte chiuse ieri sera a Palazzo dei Trecento. Era atteso l’intervento del direttore generale della Ulss trevigiana Francesco Benazzi.

Un atto doveroso per informare la cittadinanza trevigiana sulle precauzioni di prendere durante l’emergenza contingente del coronavirus di queste settimane. La conferma e un sospiro di sollievo per nessun caso ne sospetto ne accertato nella Marca Trevigiana. Come ha illustrato nell’intervento che pubblichiamo qui di seguito, intervento integrale, a ore verranno assunte decisioni per un pre-triage nell’ospedale  Ca’ Foncello di Treviso per accogliere i pazienti in arrivo e che presentano forme virali da accertare, negli ospedali periferici e privi di adeguati reparti per infettivi verranno allestite tende da campo sanitarie. La macchina sanitaria trevigiana sta funzionando molto bene, ha dichiarato Francesco Benazzi e pare che in Veneto non vi siano altri focolai.

Ecco l’intervento integrale del dottor Francesco Benazzi

 

Facebook Comments

Leggi anche

Tour virtuali nei musei trevigiani per mantenere attiva la memoria

I MUSEI CIVICI DI TREVISO ENTRANO NELLE CASE