La dottoressa Barzan, il dottor Chinellato e i loro collaboratori davanti allo stand dell'Ulss 3 Serenissima al mercato di Mirano
La dottoressa Barzan, il dottor Chinellato e i loro collaboratori davanti allo stand dell'Ulss 3 Serenissima al mercato di Mirano

Ieri a Mirano e venerdì a Mestre, i “farmacisti” dell’Ulss 3 Serenissima tra i banchi del mercato spiegano come utilizzare i farmaci in modo efficace e sicuro.

Lo scopo dell’iniziativa

“In un momento in cui si parla tantissimo di farmaci – spiega il Direttore della Farmacia ospedaliera, Alessandro Chinellato – riteniamo importante metterci a disposizione per fornire un’informazione chiara e corretta. Rispondiamo quindi ai dubbi e alle domande dei cittadini, molti dei quali hanno tantissime informazioni ma spesso fuorvianti, incomplete, contrastanti”.

La Giornata per la sicurezza del paziente

Le due uscite degli specialisti dell’Ulss 3 Serenissima, che già nella mattinata di ieri erano al mercato di Mirano con un camper attrezzato a stand informativo, si inseriscono nelle iniziative che si svolgono in tutto il Veneto in preparazione alla “Giornata per la sicurezza del paziente”, fissata per sabato 17 settembre. “Abbiamo visto diffondersi in questi mesi – sottolinea il dottor Chinellato – molte teorie ‘contro’ questo o quel farmaco, questo o quel vaccino. E però, mentre magari inseguendo queste teorie rifiutiamo il vaccino antiCovid, poi con altri farmaci di uso corrente trascuriamo le regole necessarie per assumerli in modo sicuro. Dobbiamo invece sempre fare riferimento al nostro medico curante; e utilizzando i farmaci, ci sono alcune norme e prassi che vanno sempre rispettate, perché è da queste che dipende la miglior cura della nostra salute”.

Le norme e le prassi da conoscere

Sono proprio queste norme l’oggetto dei colloqui tra gli specialisti dell’Ulss 3 Serenissima e i cittadini davanti allo stand: “In primo luogo è fondamentale – spiega Daniela Barzan, Direttore della Farmacia ospedaliera di Mirano – che il paziente in cura dia al medico curante tutti gli elementi per valutare il suo stato di salute: dobbiamo sempre dire tutte le terapie che stiamo eseguendo, e presentare ad ogni colloquio la documentazione clinica aggiornata. Poi è fondamentale il rispetto delle prescrizioni farmacologiche: va scelto il farmaco giusto, e vanno rispettati i dosaggi, gli orari e le modalità di assunzione, e ancora vanno rispettate le indicazioni parallele quanto alle eventuali restrizioni nell’assunzione di determinati alimenti. Ancora, è importante che il cittadino non assuma passivamente i farmaci, e sia ampiamente e correttamente informato dal proprio medico curante: il paziente che conosca bene le modalità di azione dei farmaci li utilizzerà in modo corretto e non sarà tentato di abbandonare impropriamente il piano terapeutico”.

L’abuso dei farmaci

Infine c’è il tema dell’abuso dei farmaci: “E’ molto importante anche informare sui rischi della ‘medicina fai da te’: sono sempre da evitare l’uso o l’abuso di prodotti fitoterapici, nutraceutici, ‘farmaci da banco’, lassativi, diuretici ed ogni altro prodotto di auto-assunzione che vengano assunti senza condividere la terapia con il proprio medico curante”.

I temi affrontati

Tra i temi affrontati nel dialogo con gli utenti, e particolarmente significativi in queste settimane, l’utilizzo dei farmaci anti Covid19 e dei farmaci antidiabete: molte ovviamente le domande della cittadinanza su vaccini e vaccinazioni anti Covid19.

Il prossimo appuntamento

Gli specialisti farmacisti dell’Ulss 3 Serenissima hanno incontrato i cittadini nella giornata di ieri al mercato di Mirano; saranno di nuovo a disposizione della popolazione venerdì 16 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, al mercato di Mestre.