Ottima risposta dalla Banca degli Occhi di Mestre

Ottima risposta dalla Banca degli Occhi di Mestre

- in Cronaca, Le ultime, Salute
759
0
fondazione-banca-occhi

E’ in costante crescere il numero di donazioni in favore alla ricerca alla Fondazione Banca degli Occhi Veneto Onlus.

L’associazione ad oggi ha raccolto 178 mila euro grazie al 5 per mille delle dichiarazione dei redditi per l’anno 2014, con un incremento totale del 30% dello scorso anno.

Un grande segno di civiltà da parte dei cittadini di Mestre, di altre città venete e dei pazienti affetti da cheratocono (solo loro hanno donato 10 mila euro), la malattia degenerativa che colpisce la cornea.

Dal 2009 il numero di persone che hanno voluto dedicare il proprio 5 per mille alla associazione è in crescere, e quest’anno ha superato le 4.500 unità.

Enrico Vidale, responsabile della comunicazione per la Banca degli Occhi ha così commentato: “I motivi di questo risultato sono in primo luogo la vicinanza di tante persone che hanno vissuto direttamente l’esperienza della donazione di cornee e che ce lo testimoniano in tanti modi. Poi quello di carattere tecnico e generale: lo Stato ha scelto nell’ultimo anno di abolire il tetto di 400 milioni che le donazioni tramite 5 per mille non potevano superare negli anni precedenti. Nell’ultimo anno di contributo dei privati alle attività della Banca degli Occhi è stato decisivo, tanto che nel 2015 abbiamo avuto oltre 40 mila contatti con i cittadini, oltre mille atti di donazione da privati e iniziative nel territorio dalle forme più svariate. Dagli eventi promossi da singoli cittadini a Pieve di Soligo, Ponso, Padova o Verona, alla campagna Ottobre mese della Vista che ha permesso la raccolta di 40 mila euro…”.

Matteo Venturini

Facebook Comments

Leggi anche

Vigili del Fuoco: domani la giornata di mobilitazione

Domani, venerdì 15 novembre, anche i VVF del