PalaDozza stregato, TVB spreca e si fa sorpassare

PalaDozza stregato, TVB spreca e si fa sorpassare

- in Le ultime, Sport, Treviso
283
0
Fotu vs BOF

POMPEA FORTITUDO BOLOGNA - DE' LONGHI TREVISO 77-69

POMPEA: Fantinelli 4 (1/1 da 2), Robertson 23 (6/6, 3/6), Aradori 13 (2/3, 2/4), Leunen 0 (0/1, 0/1), Daniel 17 (8/12 da 2); Cinciarini 6 (0/3, 1/2), Mancinelli 9 (3/5, 0/1), Stephens 5 (2/3 da 2), Stipcevic 0 (0/5 da 3). Ne: Franco, Dellosto. All.: Martino

DE' LONGHI: Nikolic 10 (2/2, 1/4), Logan 11 (1/3, 2/8), Cooke 13 (4/6, 1/4), Fotu 18 (9/15, 0/2), Tessitori 9 (4/6, 0/1); Parks 2 (1/2, 0/2), Chillo, Uglietti 6 (3/8 da 2), Severini. Ne: Piccin, Bartoli. All.: Menetti

ARBITRI: Paternicò, Borgioni, Nicolini

NOTE: pq 18-19, sq 36-45, tq 59-59. Tiri liberi: BOF 15/24, TV 9/14. Rimbalzi: BOF 31+15 (Leunen 7+1), TV 20+11 (Fotu 5+3). Assist: BOF 18 (Stipcevic 8), TV 7 (Nikolic 2). Fallo antisportivo a Logan al 36'22" (66-64). 5 falli: Fantinelli al 35'54" (66-62). Spettatori: 5800.

Un sogno cullato per più di metà partita, svanito in un ultimo quarto da incubo. E' questo il posticipo serale per la De' Longhi che domina la scena per 26 minuti al PalaDozza, subisce la rimonta della Fortitudo e nel finale incappa negli errori offensivi di Logan e nelle amnesie sugli esterni felsinei. In una gara ancora una volta contraddistinta da una pessima prestazione di Jordan Parks (2 punti, 25% al tiro, 3 falli, spesso deconcentrato) e da un risultato negativo a rimbalzo, i biancocelesti riescono comunque a lungo ad ergersi a protagonisti grazie alle giocate di Cooke ed ai pick'n'roll tra Nikolic e Fotu che dominano la scena.

A cambiare il volto della partita però sono tre fattori. Il primo è il recupero del predominio dei lunghi bolognesi nelle carambole, segnando nella ripresa un netto distacco nei confronti dei rivali. Il secondo sono i falli prematuramente spesi nel terzo quarto che consentono alla Fortitudo tanti, troppi tiri liberi, un particolare che consente ai padroni di casa di impattare il risultato al trentesimo. Il terzo è Daniele Cinciarini che si conferma la bestia nera della De' Longhi: nell'ultima frazione l'esperto swingman gioca con la freddezza del veterano i possessi che regalano a Bologna lo strappo decisivo - tripla e doppio viaggio in lunetta prima del bombardamento di Robertson. Menetti invece è tradito da Logan che, nel frangente decisivo, spara a salve dall'arco non riuscendo a ricucire l'allungo emiliano. Terzo referto giallo della stagione per Treviso che ora è attesa da due prove di fuoco per chiudere il mese di ottobre: prima il derby di sabato con la Reyer, poi la trasferta a Trento.

Pagelle:
BOLOGNA: Fantinelli 5, Robertson 7.5, Aradori 6.5, Leunen 6, Daniel 7, Cinciarini 7, Mancinelli 6.5, Stephens 5.5, Stipcevic 6.
TREVISO: Nikolic 7, Logan 5, Cooke 6.5, Fotu 7.5, Tessitori 6, Parks 4, Chillo 5.5, Uglietti 6, Severini 5.

Quintetto ideale: Nikolic, Robertson, Cinciarini, Daniel, Fotu.

 

 

(photo credit: uff. stampa Treviso Basket)

Facebook Comments

Leggi anche

Vigili del Fuoco: domani la giornata di mobilitazione

Domani, venerdì 15 novembre, anche i VVF del