Carabinieri in azione
Carabinieri in azione

I Carabinieri della Stazione di Col San Martino hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso un signore italiano di 58 anni artigiano, incensurato e residente a Farra di Soligo.

Il reato contestato è di minaccia aggravata. Sarebbe stata commessa lo scorso 14 luglio, nel tardo pomeriggio, a Farra di Soligo, all’esterno dello sportello bancomat di Via dei Colli quando, a seguito di un diverbio per futili motivi con un altra persona, avrebbe estratto un coltello a serramanico e lo avrebbe minacciato di morte dicendo: “Ti conficco il coltello in pancia”.

A permettere di identificare l’uomo i filmati delle telecamere di videosorveglianza della banca.