In Veneto gli spettacoli del mistero. Le oscure leggende della tradizione popolare

In Veneto gli spettacoli del mistero. Le oscure leggende della tradizione popolare

- in Cronaca, Le ultime
107
0
Il chiostro dell'abbazia di FollinaIl chiostro dell'abbazia di Follina

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il programma di Veneto spettacoli di mistero.

VENETO: SPETTACOLI DI MISTERO

IN SCENA LE OSCURE LEGGENDE DELLA TRADIZIONE POPOLARE

Regione del Veneto e UNPLI raccontano l’identità ancestrale del territorio.

SETTE EVENTI PROVINCIALI NEL WEEK END DEL MISTERO

Venerdì 25 e sabato 26 ottobre nei capoluoghi di provincia

Un immaginario collettivo tutto da scoprire, tra spettri e fantasmi, cavalieri e dame, streghe e folletti, diavoli e santi. È l’identità ancestrale del territorio quella che va in scena grazie a Veneto: Spettacoli di Mistero”, il festival promosso da Regione del Veneto e UNPLI Veneto dedicato interamente ai luoghi leggendari e misteriosi della regione.

Enigmi e vicende tenebrose, tramandate di generazione in generazione, prendono vita in un evento che, grazie alla direzione artistica di Alberto Toso Fei e al supporto di migliaia di volontari, ogni anno propone quasi 200 racconti della tradizione ambientati tra piazze, ville, teatri, castelli, boschi e zone di mare per un totale di oltre 70 location.

Un festival unico nel suo genere, giunto all’undicesima edizione che, tra venerdì 25 e sabato 26 ottobre nel tradizionale “Week end del Mistero”, prenderà ufficialmente il via con i sette eventi provinciali, che si terranno nei capoluoghi di provincia e ripercorreranno capitoli storici e leggendari delle città venete.

Queste le sette proposte in programma:

  • BELLUNO, venerdì 25 ottobre

EL CAMPANIL REMIT”

Il Comitato Provinciale UNPLI Belluno organizza una serata di racconti su Rocca, il suo lago e il suo Campanile remìt.

Programma evento

Serata di racconti tra fantasia e realtà.

Autore: Silvio Lancerini; lettori “I Belatrich”.

Inizio spettacolo ore 20:15 Ingresso gratuito.

Informazioni e prenotazioni: belluno@unpliveneto.it – Tel: 0437.1699100

  • PADOVA, sabato 26 ottobre

L’INTREPIDO BELZONI”

Il Comitato Provinciale Pro Loco di Padova presenta misteri e leggende sulla vita e figura di Giovanni Battista Belzoni. Nato a Padova nel 1778, Belzoni è stato un esploratore pioniere dell’archeologia e un viaggiatore. È considerato una delle figure di primo piano dell’egittologia mondiale.

Programma evento

Visite guidate con racconti di affascinanti misteri che interessano la figura di Giovanni Battista Belzoni.

Ritrovo Via Belzoni, 42 – fronte casa natale

Mattina ore 10.00: tour alla scoperta del Portello di Belzoni tra avventura e realtà.

Pomeriggio ore 15.30: tour alla scoperta del centro storico sulle orme di Belzoni.

Biglietto unico € 10,00 | Soci Pro Loco € 8,00 (previa esibizione della Tessera del Socio Pro Loco).

Prenotazione obbligatoria: segreteria@unplipadova.it - Tel. 049.9303809 Cell. 3285948428

Per informazioni: FB UNPLI Padova - www.unplipadova.it

  • ROVIGO, sabato 26 ottobre

I TEATRI PERDUTI: OSPITI E VARIAZIONI”

Il Comitato Provinciale Pro Loco di Rovigo propone un itinerario tematico pluridisciplinare nei principali luoghi del centro cittadino, che porterà alla luce gli intrecci più evocativi che hanno caratterizzato le scene e i palchi rodigini, dal Barocco al Contemporaneo. Attraverso le vie e le piazze delle città si sveleranno, davanti agli occhi dei partecipanti, quelli che un tempo erano gli sfondi dei sontuosi spettacoli messi in scena nel capoluogo polesano.

Programma evento

  1. Ritrovo: ore 17.00 di fronte a Palazzo Roverella – Via Laurenti

  2. Partecipazione gratuita.

  3. Informazioni e prenotazioni: 391 4983435 (anche whatsapp)

  • TREVISO, sabato 26 ottobre

CACCIA AL TEMPLARE”

Il Comitato Provinciale UNPLI Treviso presenta una “caccia al tesoro” a squadre sulle tracce di misteri ed aneddoti sui leggendari Cavalieri Templari, che a Treviso hanno lasciato traccia del loro passaggio presso la Chiesa di San Gaetano.

Programma evento

Percorso a tappe durante il quale saranno raccontate leggende, misteri ed aneddoti curiosi sui Cavalieri Templari. Ad ogni postazione verrà consegnata alla squadra un tassello di un puzzle che, una volta composto, rivelerà il luogo del tesoro.

La caccia al templare sarà proposta due volte, per bambini ed adulti.

La partenza dall’Ufficio IAT di Piazza Borsa è prevista alle ore 14.30 per i bambini, alle ore 17.00 per gli adulti.

Costo €6,00 adulti, €4,00 bambini.

Informazioni e prenotazioni: Iat Treviso Tel: 0422.595780 - info@turismotreviso.it

  • VENEZIA, sabato 26 ottobre

LA VENEZIA DEI MISTERI”

Il Comitato Provinciale UNPLI Venezia organizza passeggiate serali nella città di Venezia alla ricerca di luoghi, storie, leggende e racconti popolari, fantasmi, statue, sirene, vampiri, diavoli e personaggi che ancora oggi si aggirano tra calli e campielli di una città affascinante e misteriosa.

Programma evento

Tre i tour previsti, tutti con partenza alle ore 18.00: uno a Cannaregio, con ritrovo a Campo San Geremia; uno a San Polo e Santa Croce, con ritrovo in Campo San Geremia; uno a Castello con ritrovo a Palazzo Ducale, alla Colonna San Marco.

Tempo previsto 1,30. Costo partecipazione: € 15,00.

Posti limitati, prenotazione obbligatoria: venezia@unpliveneto.it – Tel. 041.487560

  • VERONA, sabato 26 ottobre

CAPPELLI A PUNTA, STORIE DI DIAVOLI E LO STRANO FUNERALE DELLA VOLPE…LA BASILICA DI SAN ZENO E I SUOI MISTERI”

Si sente spesso dire che le cattedrali custodiscano segreti misteriosi… Dai nomi degli autori alla pietra angolare che tutto sorregge l’edificio, da fatti di sangue a messaggi cifrati ed esoterici…

La Basilica di San Zeno è un po’ di tutto questo! L’itinerario storico e culturale proposto da UNPLI Verona in collaborazione con Associazione Cenacolo Veronese, metterà in risalto tutti quegli aspetti e quei messaggi, anche i più segreti e nascosti, che le pietre millenarie portano con sé.

Programma evento

Ritrovo in Piazza della Basilica di San Zeno a Verona.

Ai partecipanti verrà fornita una dispensa esplicativa dell’itinerario realizzata appositamente da Italo Martinelli, divulgatore storico e autore di romanzi storici medievali ambientati a Verona.

Itinerario di 3 ore e mezza.

  • I° gruppo dalle ore 09.00 alle 12.30

  • II° gruppo dalle ore 14,30 alle 17.00

Massimo 30 persone per turno.

Partecipazione gratuita.

Prenotazione obbligatoria: info@cenacoloveronese.itunplivr@libero.it

  • VICENZA, sabato 26 ottobre

LA CUPOLA E LA CHIESA DI ARACELI”

La Chiesa di Santa Maria in Araceli è uno dei pochissimi esempi di edifici religiosi barocchi a Vicenza. Il progetto risale al 1672 ed è opera dell'architetto modenese Guarino Guarini, anche se per molto tempo fu attribuito a Carlo Borella. L'autore del progetto non è l'unico mistero di questa chiesa, innovativa nell'architettura urbana di quel tempo nella città berica. Anche l'imponente cupola che si può ammirare dall'interno nasconde in realtà un “segreto”: le sue dimensioni non corrispondono infatti a quelle della cupola metallica visibile dall'esterno. Tra le due strutture vi è uno spazio vuoto che permette il passaggio ai più ardimentosi. La visita consentirà, a chi lo vorrà, di scoprire questo recondito antro ricco di sorprese inaspettate.

Programma evento

Ritrovo: ore 14.30 di fronte alla Chiesa di Santa Maria in Araceli - Piazza Araceli 21

Visita guidata della durata di circa 2 ore.

Costo: € 7,00 - posti limitati con prenotazione obbligatoria entro venerdì 25 ottobre.

Informazioni e prenotazioni: 0444.300708 -info@prolocovicentine.it

Un “Week end del Mistero” che, anche in questa nuova edizione, coniuga sapientemente divertimento e valorizzazione del patrimonio culturale regionale. Tante diverse proposte che compongono un’offerta a tutto tondo e sviluppata, ovunque sia possibile, anche attraverso prodotti tipici, vini e piatti della tradizione, elementi che costituiscono un’ulteriore panoramica sulla ricchezza del territorio veneto.

Un festival che porta alla luce le radici di una cultura antica tanto quanto le storie che racconta e rende protagonista anche il pubblico.

Tutte le foto realizzate nelle varie tappe del Festival potranno infatti partecipare al concorso “Scatta l'ora del mistero”, giunto all’8^ edizione, organizzato in collaborazione con Plurigea Servizi Assicurativi e Venezia Eventi.

Storie, racconti e location diverranno così ricordi indelebili della nuova edizione dell'evento che vivrà anche sui canali social, grazie all'hashtag #spettacolimistero. 

Tutte le informazioni su www.spettacolidimistero.it

Facebook Comments

Leggi anche

Le previsioni meteo della Protezione Civile. Dati allarmanti

Ecco i dati della Protezione Civile : Confermate