Sede Veritas
Sede Veritas (foto d'archivio)

Veritas è stata certificata dalla società Bureau Veritas, in partnership con l’associazione Arborus e utilizzando il lavoro preparatorio del gruppo di lavoro interno Diversity&inclusion, raggiungendo il massimo del punteggio possibile prima della prima verifica. La certificazione ha infatti una durata di quattro anni, e prevede una valutazione intermedia dopo 24 mesi.
“In realtà – si legge in una nota ufficiale dell’azienda – non è stato difficile per Veritas ottenere questa certificazione, dal momento che la gestione aziendale è storicamente improntata al più assoluto rispetto delle persone, dei contratti, delle diversità, delle culture e di ogni altra inclinazione umana”.
Tra i punti di forza evidenziati emergono l’efficacia delle politiche e degli interventi nel campo della diversità, dell’inclusione e dell’uguaglianza di genere, la comunicazione e formazione su questi temi.
La certificazione Geeis – Diversity, oltre a testimoniare il rispetto dei requisiti normativi in materia, risulta inoltre rilevante per il recente prestito obbligazionario da 100 milioni di euro (Sustainability-linked bond), emesso a inizio anno da Veritas per finanziare investimenti nei settori idrico e dei rifiuti.
Questo tipo di bond, infatti, è strutturato sulla base di parametri legati al raggiungimento e al mantenimento dei cosiddetti obiettivi Esg (Enviromental social governance), legati a standard di sostenibilità ambientale e sociale. Uno di questi è appunto agganciato alla valorizzazione e alla tutela delle diversità.