Bufale in rete: la battaglia del web contro un nemico ch’è ovunque

Bufale in rete: la battaglia del web contro un nemico ch’è ovunque

- in Cronaca
111
0
facebook-bufale1

Noi parliamo di Beppe Grillo, ma in realtà è partito tutto da Mark Zuckerberg e Donald Trump. Settimane prima che il leader dei 5 Stelle proponesse il varo di una giuria popolare per smascherare le notizie scarsamente credibili, infatti, il fondatore di Facebook aveva già espresso tutto il suo sgomento per l’elezione del tycoon newyorkese alla Casa Bianca: e aveva indicato proprio nell’esorbitante flusso di bufale pro-Trump il fattore che ha influenzato decisivamente il più importante evento politico del pianeta. ...READ MORE

Facebook Comments

You may also like

Decreto Dignità e contratto a termine, i Consulenti del Lavoro: “Aumenta la precarietà”

Con un laconico comunicato stampa, l'Associazione Consulenti del