Ciclismo juniores: Camilla Alessio è argento mondiale!

Ciclismo juniores: Camilla Alessio è argento mondiale!

- in Le ultime, Sport
212
0
INNSBRUCK, AUSTRIA - SEPTEMBER 24: Podium / Camilla Alessio of Italy Silver Medal / Rozemarijn Ammerlaan of The Netherlands Gold Medal / Elynor Backstedt of Great Britain Bronze Medal / Celebration / during the  Individual Time Trial Women Junior a 20km race from Wattens to Innsbruck 582m at the 91st UCI Road World Championships 2018 / ITT / RWC / on September 24, 2018 in Innsbruck, Austria. (Photo by Tim de Waele/Getty Images)INNSBRUCK, AUSTRIA - SEPTEMBER 24: Podium / Camilla Alessio of Italy Silver Medal / Rozemarijn Ammerlaan of The Netherlands Gold Medal / Elynor Backstedt of Great Britain Bronze Medal / Celebration / during the Individual Time Trial Women Junior a 20km race from Wattens to Innsbruck 582m at the 91st UCI Road World Championships 2018 / ITT / RWC / on September 24, 2018 in Innsbruck, Austria. (Photo by Tim de Waele/Getty Images)

"Sono al settimo cielo, non ci credo. Questo secondo posto è un risultato davvero inaspettato."

Queste le prime parole di Camilla Alessio, al culmine dell'emozione dopo aver conquistato la prima medaglia mondiale per la Nazionale Italiana ai mondiali di ciclismo, categoria juniores. La padovana classe 2001 ha centrato un eccezionale argento nella crono individuale d'apertura della rassegna iridata. Camilla Alessio è stata la seconda a tagliare il traguardo di Innsbruck con il tempo di 27'09"75. 43.737 km/h la sua media. Solo l'olandese Rozemarijn Ammerlaan è riuscita ad aver ragione della giovanissima promessa del Team Lady Zuliani, conquistando l'oro con 6"80 di vantaggio. A completare il podio l'inglese figlia d'arte Elynor Backstedt.

Altre italiane: sesto posto per Vittoria Guazzini, tra le favorite della vigilia, già pronta a riprovarci nella prova in linea. 21esima piazza per Giorgia Bariani.

"Fino a pochi giorni fa non ero neanche sicura di correrla questa crono." ha commentato a caldo Camilla Alessio. "Ho pensato solo a dare tutto, ho realizzato un sogno. L'anno scorso vidi Elena Pirrone vincere, non sono riuscita a centrare l'oro come lei ma sono comunque felicissima. Speravo di centrare la top ten, chiudere seconda è scioccante. Ho corso mettendoci il cuore, avere costanza e passione ripaga»

"Questa è solo la mia seconda crono dell’anno. Devo dire grazie a Paolo Sangalli che oggi mi ha guidato dall'ammiraglia, al mio allenatore Cristiano Citton che a casa mi ha spiegato come usare il cambio e come affrontare questa prova al meglio nonostante la poca esperienza, a mamma e papà, alle mie sorelle Martina e Benedetta, e a tutti coloro che mi hanno permesso di arrivare fin qui. Infine mando un saluto ai miei compagni di classe del Liceo Scientifico di Cittadella che sono sicura mi abbiano guardato tutti insieme da scuola".

Facebook Comments

You may also like

Natale “a casa” con Furio degli Ska-J

Natale uguale puro divertimento all’Home Rock Bar di