Sono stati 11.124 i test sierologici effettuati finora sul personale scolastico della Marca, con un totale di 279 positività (da confermare con il tampone “classico”). 

4.290 sono state le persone che, per l’effettuazione dello screening, si sono rivolte al proprio medico di famiglia, mentre 6.834 (pari al 61,43% del totale) hanno invece fatto riferimento ai sei punti di screening ad accesso diretto attivati dall’Ulss 2 a livello territoriale.

I punti ad accesso diretto, attivati a Treviso (Ospedale e Madonnina), Conegliano, Oderzo, Castelfranco e Vittorio Veneto, sono stati attivi fino a domenica 6 settembre. Il personale che non ha potuto finora sottoporsi al test può rivolgersi al proprio medico di medicina generale: in alternativa l’Ulss 2 ha organizzato le seguenti giornate di “recupero”, sempre ad accesso libero: Giovedì 10 settembre, dalle 14 alle 18, a Castelfranco (Centro Prelievi Ospedale) e a Conegliano (Distretto di via Galvani) e venerdì 11 settembre, dalle 14 alle 18, a Treviso al Dipartimento di Prevenzione (Madonnina).  

Il personale scolastico potrà decidere di sottoporsi al “test pungidito” nella sede che preferisce, indipendentemente dalla residenza.