Il Concorso Enologico EnoConegliano compie 20 anni

Il Concorso Enologico EnoConegliano compie 20 anni

- in Le ultime, Treviso
361
0
DSC_8286

Oltre 420 le etichette che giovedì 19 e venerdì 20 luglio si contenderanno i premi in palio al Concorso Enologico "EnoConegliano – Selezione Vini Veneti", organizzato dall’ Associazione Dama Castellana di Conegliano che quest'anno compie 20 anni.

Un compleanno speciale  aperto a tutti i vini a denominazione d’origine, a indicazione e ai vini spumanti di qualità prodotti nel territorio regionale.

L’Associazione Dama Castellana è da sempre l’organizzatore e promotore di questo concorso, organizzato d’intesa con Assoenologi e seguito da uno staff di cinque enologi professionisti, oltre che da numerosi assistenti e volontari dell’Associazione coneglianese.

“Intorno a EnoConegliano vengono coordinati più di una ventina di persone, tra responsabili, che si occupano non solo dell’organizzazione, ma anche alle relazioni con le cantine partecipanti, segreteria e volontari, che ogni settimana si prodigano all’allestimento della sala della degustazione, al lavaggio dei bicchieri e all’assistenza dei sommelier della Fisar che aiuteranno nelle sessioni di analisi sensoriale” afferma Alberto Rui, presidente dell’Associazione Dama Castellana, che continua “c’è sempre un grande lavoro dietro alle nostre manifestazione, e anche se a porte chiuse, EnoConegliano richiede molto tempo organizzativo. Non posso che essere orgoglioso della squadra di lavoro”.

Saranno in totale 5 le commissioni di enologi e giornalisti che degusteranno i 431 vini iscritti quest’anno a EnoConegliano, il quale gode del patrocinio del Comune di Conegliano ma anche del Mipaaf, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Un bel traguardo per la manifestazione della Dama Castellana che più promuove il territorio ed i suoi prodotti. Proprio per il 20esimo anniversario, i priori di EnoConegliano hanno istituito il premio speciale per i 20 anni all’azienda che con i primi 3 vini raggiunge il punteggio più alto. I vini che superano la soglia minima di 82 centesimi sono premiati con “Diploma di merito”, mentre i primi tre vini di ogni categoria conquistano rispettivamente Dama D’O-ro, Sigillo d’Argento e Sigillo di Bronzo. Inoltre, vengono assegnati: il premio “Tullio de Rosa” allo spumante e “Luigi Manzoni” al vino bianco tranquillo prodotto con le uve dell’Incrocio Manzoni 6.0.13 che hanno ottenuto rispettivamente il punteggio più alto. I vini che supereranno la soglia degli 82 centesimi saranno i protagonisti della Festa dell’Uva, che si terrà da venerdì 21 a domenica 23 settembre, e saranno esposti all’Enoteca Veneta, presso la Scuola Enologica di Conegliano.

Facebook Comments

Leggi anche

Neoplasie urologiche, nuove tecniche all’ospedale di Conegliano

Neoplasie urologiche, l’Ospedale di Conegliano punta, grazie alla