Impresa e volontariato: venerdì il convegno in Università

Impresa e volontariato: venerdì il convegno in Università

- in Cultura, Economia, Le ultime, Solidarietà, Treviso
233
0
avvio univol tv_19-20_page-0001

Venerdì 8 Novembre, dalle ore 16 presso l’Aula Magna di Palazzo San Leonardo a Treviso, Università del Volontariato darà inizio al suo 6° anno accademico, con un confronto sui temi della sostenibilità d’Impresa. Università del Volontariato è un percorso di alta formazione, avviato da Volontarinsieme – CSV Treviso insieme all’università Ca’ Foscari Venezia.

Nella cornice di un’economia circolare, etica e responsabile, il mondo del volontariato e del profit si mettono in dialogo per riscoprire valori e percorsi comuni. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio Belluno Treviso | Dolomiti e Fondazione Nordest, vedrà a confronto alcune realtà imprenditoriali virtuose, che hanno fatto della responsabilità sociale uno stile e un modello di sviluppo.

Ad aprire e chiudere il convegno formativo, il prof. Giancarlo Corò Direttore del Campus Treviso dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, la prof. Ivana Padoan docente del Dipartimento di Filosofia  e Beni Culturali di Ca’ Foscari, e Alberto Franceschini Presidente di Volontarinsieme – CSV Treviso.

 “Mi fa molto piacere che l’Università del Volontariato, giunta al suo sesto anno, si sia rivelata una iniziativa di successo che risponde a reali bisogni della società e del territorio. Negli anni ha saputo rinnovarsi e adattarsi alle nuove necessità registrando una grande richiesta di partecipazione, segnale che si tratta di ambiti che interessano e coinvolgono un numero sempre maggiore di persone con provenienze dagli ambiti più diversi, non solo gli addetti ai lavori”, dichiara Giancarlo Corò Direttore del Campus Treviso di Università Ca’ Foscari.

“Crediamo fortemente che volontariato, mondo profit e impresa sociale debbano avviare un confronto permanente, così da poter creare una contaminazione virtuosa nelle scelte economiche, finanziarie, produttive, che realizzino in pieno la responsabilità sociale d’impresa e possano dare concretezza a quella sostenibilità che ha una ricaduta importante sulle nostre comunità”, ha aggiunto Alberto Franceschini Presidente di Volontarinsieme – CSV Treviso.

Ad introdurre i lavori il  prof. Leonardo Becchetti dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata che interverrà per approfondire gli esempi di forme di responsabilità sociale d’impresa nel territorio nazionale e locale, fornendo alcuni stimoli per Università del Volontariato nella riconnessione del tessuto imprenditoriale con quello comunitario.

Significativa sarà anche la presenza del nuovo Vescovo di Treviso, Mons. Michele Tomasi, di formazione bocconiana, esperto di economia sociale, che non mancherà di portare la sua visione di sviluppo sostenibile. Scorreranno poi le storie di Perlage che dal 2016 è entrata a far parte delle prime 50 B Corp italiane ovvero aziende certificate nel loro percorso di sostenibilità sociale ed ambientale, Pedon Group che devolve parte del ricavato delle vendite della referenza core, per finanziare progetti umanitari di respiro internazionale (Zimbawe, Etiopia, Brasile, Uganda) a supporto di organizzazioni non profit come Save the Children e Cesvi.

Sul tavolo di confronto anche il Lanificio Paoletti che produce tessuti sostenibili, trasformando lo scarto in risorsa, cancellando la distanza dall’origine della materia prima al luogo della manifattura, eliminando l’uso di agenti chimici nel processo di tintura e che assieme all’associazione di promozione sociale XYZ ha dato vita al progetto “Talking Hands”, nato per promuovere l’integrazione sociale attraverso la moda, un innovativo laboratorio che conta soprattutto sulla presenza di giovani immigrati africani, che hanno fatto del Made in Italy il proprio motivo di orgoglio.

In dialogo anche Proetica, associazione che promuove, a favore di imprese ed enti pubblici o privati, appositi percorsi per sviluppare la gestione responsabile nelle dimensioni economica, sociale ed ambientale, la conoscenza nelle best practices vigenti e future.

Facebook Comments

Leggi anche

OGD, il presidente Mario Pozza alla FREE di Monaco

Rappresenta il primo mercato per numero di presenze