Lettera sospetta, allarme chimico a Ca’ Sugana

Lettera sospetta, allarme chimico a Ca’ Sugana

- in Cronaca, Le ultime, Treviso
153
0
vigili del fuoco NBC Ca Sugana

Sirene spiegate, Vigili del Fuoco del nucleo NBC sul posto e via Municipio bloccata. Scena surreale stamani alle 11 davanti a Ca' Sugana a Treviso con l'intervento delle squadre di soccorso dopo che una lettera sospetta è stata recapitata agli uffici comunali. I mezzi del pronto intervento sono giunti di gran carriera poco dopo la telefonata d'allarme e hanno presidiato la zona, chiudendo la circolazione ed avviando le procedure di controllo del plico.

La lettera, intitolata "Twin Towers" e recante un logo a doppia Z incrociata, ha rivelato all'apertura una polvere bianca sospetta. L'impiegata dell'Ufficio Protocollo che ha materialmente aperto il plico è stata immediatamente isolata assieme ai suoi colleghi: tutto il gruppo è stato affidato precauzionalmente al Suem 118 per la profilassi del caso.

La busta era indirizzata al sindaco Mario Conte che al momento dell'allarme si trovava impegnato in una videoconferenza con la Prefettura. Non è il primo atto del genere nei confronti dell'attuale inquilino di Ca' Sugana: giusto un anno fa, il 24 giugno 2019, un'altra busta con polvere bianca inerte ed innocua fu recapitata in Comune. Le indagini all'epoca giunsero ad un nulla di fatto, non riuscendo ad identificare il mittente.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Facebook Comments

Leggi anche

Mattia Panazzolo nuovo direttore di CNA territoriale Treviso

Mattia Panazzolo, 38 anni, è il nuovo direttore