Parco Eolo a Selvana: rigenerato un pezzo di storia

Parco Eolo a Selvana: rigenerato un pezzo di storia

- in Le ultime, Treviso
134
0
Immagine

Sono cominciati ieri i lavori per la realizzazione del nuovo Parco “Eolo”, progetto rientrante nel più ampio programma “Quartieri al centro” per la valorizzazione e la rigenerazione urbana dei quartieri di Monigo, Santa Maria del Rovere, Selvana, Fiera e Sant’Antonino e finanziato integralmente (l’importo totale di progetto ammonta a 850.000 euro) dal Programma Straordinario di riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie (Bando Periferie).  L’area del Parco “Eolo”, che ha fatto la storia di molte società sportive del territorio ma che è attualmente abbandonata, verrà restituita alla città come struttura sportiva aperta a tutti. Lo stesso vale per lo spazio verde pubblico, che sarà fruibile da bambini, famiglie e anziani.

Saranno realizzati un campo da basket, una pista da skate freestyle, un percorso vita per il jogging, un chiosco con servizi, un’area gioco per bambini e verranno messe a dimora nuove alberature.

Inoltre, il nuovo Parco “Eolo” sarà dotato di arredo urbano, illuminazione e videosorveglianza oltre alle reti tecnologiche e ai sotto servizi. I lavori dureranno circa 4 mesi e mezzo.

«Questo intervento permetterà di riqualificare un’area importantissima della Città e del quartiere di Selvana, che sarà un luogo di aggregazione importante per i ragazzi e un parco per il relax di famiglie e anziani», le parole del sindaco Mario Conte e dell’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese. «Siamo contenti che questo spazio torni ad essere fruibile da parte dei residenti di Selvana e di tutti coloro che vogliono praticare un’attività sportiva anche non organizzata».

 

Facebook Comments

Leggi anche

Maltempo, i danni nella Marca – ultimo aggiornamento

A seguito del maltempo di questa notte anche