PolFer, arrestati 2 cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale

PolFer, arrestati 2 cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale

- in Cronaca, Le ultime
156
0
polfer

Nell'ambito dei controlli predisposti dalla Polizia Ferroviaria del Veneto per vigilare sul rispetto delle misure per il contenimento anti COVID 19, gli Agenti in servizio alle Stazioni di Venezia Santa Lucia e di Padova, hanno arrestato due cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale. 

In particolare, gli operatori Polfer, durante i controlli straordinari effettuati nella stazione di Venezia Santa Lucia, alla partenza del treno diretto a Napoli, hanno tratto in arresto un cittadino moldavo, destinatario di un provvedimento del 2012 di espulsione dal territorio nazionale, come misura alternativa alla detenzione, con divieto di reingresso In Italia fino al 2022.

A Padova la pattuglia di vigilanza ha arrestato una cittadina nigeriana, senza fissa dimora ed irregolare sul territorio nazionale. Gli operatori Polfer che hanno notato la donna accendere un fuoco sul marciapiede antistante l'ingresso della stazione ferroviaria, l’hanno invitata a spegnere le fiamme. La donna ha reagito in maniera spropositata, spingendo e sputando contro gli agenti, motivo per cui è stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale.

Facebook Comments

Leggi anche

Venezia FC-Empoli, Ceccaroni: “Dovevamo rimanere in partita”

In occasione del match contro l’Empoli, Pietro Ceccaroni