Prosecco Carpenè Malvolti premiato in Cina. Zaia “Una perla per i 150 anni”

Prosecco Carpenè Malvolti premiato in Cina. Zaia “Una perla per i 150 anni”

- in Le ultime
356
0
Immagine

“Un’azienda che con i suoi 150 anni di vita, festeggiati lo scorso maggio, ha fatto la storia del Prosecco e del Veneto, ci ha regalato un’altra perla con le sue nuove affermazioni in capo sia nazionale che internazionale”.

Così il presidente del Veneto Luca Zaia si congratula con la Carpenè Malvolti che ha visto il suo “1868 Cartizze” riconosciuto come il miglior Prosecco dell’anno nell’Annuario dei Migliori Vini d’Italia di Luca Maroni e che con lo stesso spumante, insieme al “1868 Extra Dry” e al “1924 Prosecco”, ha mietuto premi di grande prestigio al China Wine e Spirits Award 2019.

“Con questi nuovi traguardi -  prosegue Zaia - la Carpenè Malvolti porta per l’ennesima volta la nostra tradizione vitivinicola sul podio internazionale con tutta la visibilità che ne consegue per il settore e tutto il Veneto. Un’affermazione che evidenzia  come l’imprenditoria vitivinicola del Veneto da un lato si sia imposta sull’importante mercato riservato ai winelovers asiatici, dall’altro come sia sempre più apprezzata per la qualità della produzione e, di conseguenza, competitiva a livello mondiale”

Facebook Comments

Leggi anche

Ferragosto con food, drink e musica a Treviso città ma immersi nel verde

Ferragosto in città, ma immersi nel verde. A