Quadrangolare AVIS, la festa è a Silea

Quadrangolare AVIS, la festa è a Silea

- in Le ultime, Solidarietà, Sport, Treviso
96
0
Quadrangolare Premiazione

È stata veramente una grande festa con le squadre, il pubblico e tutti i partecipanti, uniti per un obiettivo importante: il dono del sangue e la messa in sicurezza del Tempio Internazionale del Donatore a Pianezze di Valdobbiadene, il nostro simbolo”, spiega Vanda Pradal, presidente dell'Avis Provinciale di Treviso che sabato scorso (il 14 settembre) ha organizzato il Quadrangolare di Calcio allo stadio comunale di Silea. All'evento sportivo hanno partecipato Avis Provinciale di Treviso, Ulss 2 Marca Trevigiana, Tv Pressing-Giornalisti del Veneto e XI di Marca.

Ospite il campione Dino Baggio che ha premiato le squadre al termine del torneo, ribadendo l'importanza dell'iniziativa e lo spirito di solidarietà che ne è stato il motore. Tra i presenti il direttore generale dell'Ulss 2 Marca Trevigiana Francesco Benazzi, il maestro del cristallo Marco Varisco, il pilota Alessandro Fassina, l'allenatore Ezio Glerean che guidava la squadra dell'Ulss 2 e illustri ex del calcio trevigiano quali Ivanoe Lanzara e Fabiano Ballarin. Ad allietare l'evento le allieve di Danzainsieme-Treviso.

Il ricavato del Quadrangolare verrà devoluto al finanziamento dei lavori di rifacimento del tetto del Tempio Internazionale del Donatore. “L'Avis – ha ricordato nei giorni scorsi la presidente Pradal – fa il tifo per arrivare al più presto alla riapertura del Tempio, simbolo universale della donazione. Il Quadrangolare è stato l'occasione per apprezzare tanto sport, per conoscere più da vicino l'attività avisina e per sostenere concretamente una buona causa. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato e reso speciale l'iniziativa”.

Facebook Comments

Leggi anche

‘Ndrangheta, Pellicani: “Il pericolo è l’omertà”

In relazione all'operazione in corso da parte della