Treviso-Ostiglia, domani apre l’ultimo miglio

Treviso-Ostiglia, domani apre l’ultimo miglio

- in Cronaca, Eventi, Le ultime, Treviso
765
0
Treviso-Ostiglia_trail_Santa_Cristina_Quinto_Treviso_2011

Pronti a pedalare. Finalmente dopo anni di attesa da domani la Treviso-Ostiglia sarà completa. Il tracciato ciclabile, una greenway dai risvolti naturalistici e turistici, verrà completato con l'inaugurazione prevista domattina dell'ultimo tratto, chiudendo un'attesa che pareva interminabile. Dai primi annunci all'effettivo taglio del nastro sono trascorsi anni e si sono succedute le amministrazioni, tra promesse e rinvii. Ora finalmente la pista darà fruibile.

Sorta sul vecchio tracciato della ferrovia prima militare e poi civile dismessa dopo l'ultima guerra, la Treviso-Ostiglia è oggi un percorso nel verde che collega idealmente il capoluogo della Marca con la bassa pianura mantovana seguendo nel primo tratto il percorso delle risorgive. Ma anche dopo la rimozione delle traversine e del sedimento ferroviario, a lungo la pista non ha avuto un approdo definitivo a causa del famigerato "ultimo miglio", in realtà 2,6 chilometri da via Aeroporto sino a via Jacopo Bernardi, nei pressi dell'ex polo ferroviario di Santi Quaranta. Domattina l'appuntamento è fissato in via Paludetti alle ore 11 per la solenne inaugurazione: ad aprire la ciclovia sarà il presidente regionale Luca Zaia.

Facebook Comments

Leggi anche

TCBF 2019, la Mostra Mercato all’ex Questura

Manca ormai un mese al Treviso Comic Book