ALPINI, CITTA’ CHIUSA

ALPINI, CITTA’ CHIUSA

- in Cronaca, Le ultime
168
0
adunata_alpini

Città chiusa. L'invasione delle penne nere è iniziata.

ZONA ROSSA : Per l'adunata degli alpini, da oggi fino a lunedì nessuno potrà circolare all’interno delle mura. Zona rossa off limits

ZONA ARANCIONE : Dal pomeriggio verrà chiuso anche il Put considerata “zona arancione”.

ZONA BLU : Il traffico verrà interdetto da domani. Le assi principali che la delimitano sono Viale della Repubblica (Strada Ovest) e tangenziale ,considerata “zona blu”.

Divieti di sosta e deviazioni metteranno a dura prova la viabilità e i nervi dei trevigiani. Anche se ieri, a seconda dei momenti, il traffico è risultato più scorrevole. L'invito rivolto ai cittadini è quello di andare in centro in bicicletta, a piedi o con i mezzi pubblici messi a disposizione dalla Mom.

Oggi alle ore 13 il centro chiude al traffico. E da oggi fino alla mezzanotte di domenica, il centro storico sarà vietato al traffico e alla sosta. Da domani, residenti e commercianti dentro le mura non potranno entrare in centro con la loro auto, se non dalle ore 2 alle 6 del mattino. Dalle ore 13 di oggi scatta infatti il divieto di sosta e transito in centro per chi viene da fuori mura, mentre solo oggi i residenti entro mura potranno entrare e uscire dal centro dalle ore 17 alle 21. Ma entro la giornata dovranno comunque portare le loro auto nei parcheggi fuori mura a loro destinati, che potranno utilizzare grazie ai pass consegnati. E lasciarle parcheggiate lì fino a lunedì. Chi ha il pass potrà utilizzarlo solo per accedere a Miani Park, parcheggio alla stazione, zona Stadio e Cittadella delle Istituzioni.

Oggi alle 16 chiude il Put. Oggi alle ore 16 chiuderà al traffico anche la “zona arancione”: l’anello del Put, sempre fino a domenica, più l’area all’interno del perimetro formato da tangenziale, Noalese, viale della Repubblica, via Ellero, viale Brigata Treviso, viale Brigata Marche, via Zanella, via da Vinci e via Borin-Fiera, vie queste comunque transitabili. La “zona arancione” sarà accessibile ai suoi residenti e a chi deve entrarci per ragioni lavorative.

L’ospedale Ca’ Foncello si potrà raggiungere dalla tangenziale. Domani chiude la “zona blu”. Domani dalle ore 7 sempre fino a domenica chiuderà anche la “zona blu”. Al suo interno potranno circolare in auto - sempre senza poter andare in centro o nel Put - solo i residenti all’interno della suddetta zona. Chi viene da fuori Treviso non potrà entrare nella “zona blu” in auto. Le uniche vie percorribili in automobile saranno viale della Repubblica, il collegamento ad ovest con la tangenziale, a sud sempre la tangenziale per raggiungere Lanzago, Silea e Carbonera e a nord viale della Repubblica e viale Felissent (rotatoria di Villorba), via Cal di Breda, via Ghirlanda, Lancenigo (Casello Tv Nord). Sensi unici provvisori. Saranno tre. Un senso unico guiderà il traffico dalla Pontebbana fino a viale Brigata Marche e da lì all’indietro lungo via Salsa e via Ghirlanda fino al Sant’Artemio. Un altro senso unico porterà il traffico da strada Callalta (via Borin) fino a viale IV Novembre e da lì, attraverso via Zanella e via Veronese, nuovamente in tangenziale lungo la Postumia. Il terzo sarà sulla bretella Castellana (zona Madonnina) dalla rotatoria fino a piazzale Pistoia.

About the author

Facebook Comments

You may also like

PFAS e inquinamento delle acque in Veneto. Il caso di Cologna Veneta e la situazione nella Marca Trevigiana

Un viaggio sulle problematiche dei PFAS, gli agenti