Dragana Stankovic
Dragana Stankovic

L’Umana Reyer Venezia comunica di aver raggiunto un accordo con Dragana Stankovic, proveniente dal BC Polkowice.

Dragana Stankovic

Nata a Ljubovija, in Serbia, il 18 gennaio 1995, Stankovic è il centro (195 centimetri) titolare della Serbia e vanta un’esperienza internazionale di altissimo livello. A fine mese prenderà parte con la Nazionale alle Olimpiadi di Parigi, per la terza edizione consecutiva dopo Rio De Janeiro, medaglia di bronzo nel 2016, e Tokyo, semifinale nel 2021.

Titolare di passaporto serbo e bosniaco, Dragana cresce cestisticamente nello Sloboda Novi Grad, in Bosnia.
Nel 2013 si trasferisce a Sopron dove debutta da giovanissima in Eurolega, competizione che ha già disputato cinque volte in carriera.
Nel 2015 viene scelta alla numero 30 dai San Antonio Star, in WNBA.
Negli anni a seguire gioca con le maglie di Pecs (2015/16), Hatay (2016/17), Artego Bydgoszcz (2017/19), Galatasaray (2019/20), Polkovice (2020/21), USK Praga (2021/22) e Sopron (2022/23).
Nella passata stagione vince il campionato polacco con BC Polkowice, disputando un’ottima Eurolega con 9.3 punti, 5.6 rimbalzi e 12.1 di valutazione a partita.
In carriera ha vinto 4 titoli scudetti e 4 coppe nazionali, disputando le Final Four di Eurolega nel 2022.
Con la Nazionale Serba ha partecipato a 3 edizioni di EuroBasket, 2017, 2019 (bronzo) e 2023, e ad una FIBA World Cup, nel 2022.
Nel 2019 è stata nominata Defensive Player of the Year dell’Eurocup Women mentre nel 2020 si è fregiata dello stesso riconoscimento in Turchia, con la maglia del Galatasaray.

Le prime dichiarazioni in orogranata di Dragana Stankovic

“Sono molto felice di diventare una giocatrice della Reyer che ringrazio per avermi voluto fortemente. Conosco molto bene il Club perché ha grande reputazione e cultura cestistica. Inoltre, ho molto rispetto delle giocatrici del roster, del coach e dello staff. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con la Reyer perché sono convinta che ci aspettino grandi sfide in Italia ed Europa.

Per tutta la carriera il mio punto di forza è stata la difesa ed è una cosa di cui sono orgogliosa. In questi anni ho maturato molta esperienza a livello internazionale e mi metterò a disposizione del gruppo. Inoltre avrò la fortuna di poter chiamare “casa” una città meravigliosa ed unica come Venezia. Non vedo l’ora di conoscere tutti, tifosi compresi, vi prometto che farò sempre del mio meglio per la squadra. Ci vediamo presto!”