Reyer-Reggio Emilia, schiacciata di Tucker - foto Notizieplus
Reyer-Reggio Emilia, schiacciata di Tucker - foto Notizieplus

Umana Reyer Venezia-UnaHotels Reggio Emilia, Gara 1 dei quarti di finale playoff, disputata davanti a 3.277 spettatori, è terminata con la vittoria degli ospiti.

La cronaca.

Primo quarto. Iniziano forte gli ospiti, con Galloway che segna due triple consecutive, cui segue il canestro dalla media distanza di Atkins, 0-8 a -8’30” e coach Spahija chiede time out. Al rientro in campo, la schiacciata di Tucker ricuce parzialmente il divario per la Reyer.  Weber con un jumper sigla il 2-10, poi gli orogranata si riavvicinano con i canestri pesanti di Simms e Spissu. Altro canestro dalla lunga distanza di Galloway, cui segue il tap-in a rimbalzo di Kabengele, 10-13. Tarik aggiunge altri 2 punti, 10-15, ma Simms appoggia il canestro del 12-15, con i padroni di casa a un solo possesso di distanza. Subito dopo Reggio Emilia allunga con la tripla di Vitali. Spissu fa 2/2 dalla lunetta, ma Reggio non ci sta e Smith segna la tripla del 14-21. Il successivo gancio di Kabengele vale il 16-21-A -40″ Uglietti commette fallo antisportivo su Parks, il quale realizza 2 liberi su 2, Reyer a -3. Faye segna un canestro in corsa, realizzando il successivo libero supplementare. Il primo periodo si chiude con il punteggio di 18-24.

Secondo quarto. Primi due punti del secondo periodo con Tarik, 18-26. Risponde Wiltjer con un canestro di pari punti, poi un gran contropiede Reyer e Heidegger in schiacciata segna il canestro del 22-26, a -8’34” con time out chiesto dalla panchina ospite. La tripla di Wiltjer porta la Reyer a -1, successivamente lo stesso Wiltjer porta in vantaggio gli orogranata, 27-26. Il controsorpasso ospite non si fa attendere, con Atkins in tap-in che aggiorna il punteggio a 27-28. L’UnaHotels allunga ulteriormente con Black e un recupero di Galloway, +5 Reggio Emilia e time out chiesto da coach Spahija a -4’41” al termine primo tempo. Smith con due triple, intervallate da un canestro pesante di Parks, firma un controbreak reggiano di 3-12. I due liberi di Kabengele riducono in parte il gap, poi Faye segna in alley-oop il canestro del 32-40, cui Parks risponde con un canestro in step back. Smith in arresto e tiro aggiorna il punteggio sul 34-42, con il quale si va all’intervallo lungo.

Terzo quarto. Al rientro dagli spogliatoi, le triple di Weber e Galloway incrementano il vantaggio ospite, 34-47. Spissu sblocca i suoi con una bomba, cui seguono a ruota il canestro appoggiato a tabellone di Kabengele e una tripla di Casarin, che portano il punteggio sul 42-47, e la Reyer a -5. L’UnaHotels però risponde presente con i punti di Galloway, Faye e Smith, sia a cronometro fermo che in alley-hoop. Simms e Tucker cercano di far rimanere Venezia non troppo distante, ma Galloway da metà campo realizza il canestro che vale il 49-60, +11 ospite e time out chiesto dalla panchina orogranata. Al rientro i viaggi in lunetta di Heidegger e i punti di Tessitori in fadeaway, a fil di sirena, fanno sì che il penultimo periodo si chiuda sul 53-62.

Ultimo quarto. L’ultimo periodo inizia con la marcatura dalla lunga distanza di Smith, cui Simms risponde con la stessa moneta. Tessitori ha molte opportunità dalla lunetta, sfruttate però solo in parte, Reggio Emilia risponde con la tripla di Atkins, 59-68. Kabengele successivamente realizza un alley-oop, aggiornando il punteggio a 61-68. Black segna in corsa, Heidegger risponde presente con un canestro pesante. La Reyer inizia a riavvicinarsi, 66-72. Fischiato fallo a Spissu, 2/2 per Weber, 2/2. Tripla di Wiltjer, 69-74. Reyer a -5. e grazie a due bombe consecutive di Wiltjer che infiammano il Taliercio, e a una schiacciata di Kabengele, viene raggiunta la parità, 74-74 a 1 minuto dal termine. Viene fischiato fallo a Parks, dalla lunetta Smith fa 2/2 e nuovo vantaggio ospite, con time out chiesto questa volta dalla panchina della Reyer a -0’53”. Smith con una tripla e due tiri liberi chiude il match, il cui risultato finale dice 74-82.

Tabellino

Parziali: 18-24; 34-42; 53-62.

Umana Reyer Venezia: Spissu 10, Tessitori 7, Heidegger 7, Casarin 3, De Nicolao, Kabengele 14, Parks 7, Brooks ne, Simms 10, Wiltjer 13, Vanin ne, Tucker 3. All. Spahija.

UNAHotels Reggio Emilia: Weber 6, Bonaretti ne, Cipolla ne, Galloway 18, Faye 11, Smith 25, Uglietti 1, Atkins 7, Black 10, Vitali 3, Grant, Chillo 1. All. Priftis.