Mentre il gioco del calcio conosce sempre più mancate iscrizioni ai campionati e fusioni tra squadre ecco una bella notizia che suggella un percorso virtuoso di una società che si è distinta nel territorio per essere nata per concentrarsi sul settore giovanile che oggi conta circa 250 tra bambini e ragazzi. Stiamo parlando di Indomita 21, realtà che ha la sua sede principale a Monigo di Treviso. La bella notizia è che, dopo aver concluso tutta la filiera con la squadra Juniores, l’Indomita 21 avrà anche la sua prima squadra nel prossimo campionato di Terza categoria.

“E’ una sensazione bella perché questa prima squadra nasce dalla volontà di dare uno sbocco ai nostri calciatori che non potevano più giocare nella Juniores per limiti d’età – sottolinea Gabriele Moro, presidente di Indomita 21 – abbiamo voluto garantire e tutelare il legame tra questi giovani che potranno continuare a stare insieme e giocare al gioco più bello del mondo”.

“In prima squadra ci saranno ragazzi che sono partiti con noi fin dai pulcini – racconta Davide Battistella, direttore sportivo di Indomita 21 – Inoltre, alcuni nostri ragazzi che anni fa facevano le prime esperienze da allenatori con i più piccoli ora ci giocheranno insieme. E’ davvero il sogno che si avvera: giocare in prima squadra con la società del cuore”.

A guidare l’esordio di questa prima squadra è stato chiamato mister Matteo Sartorato che l’anno scorso allenava gli Juniores Elite del Ponzano Veneto. Suo vice sarà Luca Morandin.

La preparazione inizierà il prossimo 16 agosto.

Staff dirigenziale prima squadra Indomita 21: Davide Battistella, Mauro Carraro, StefanoTonetto, Emanuele Massarotto, Mauro Durigon, Nando Graziati e Loris D’Ambrosi.