Controlli anti-degrado della Polizia Locale di Treviso. Gli agenti di via Castello d’Amore hanno effettuato alcune verifiche in via Orioli (zona commerciale di viale Bixio dove operano un bar e alcuni negozi) oltre al parcheggio multipiano Dal Negro sanzionando 4 persone (su 14 identificate) perché senza mascherina.  

«Negli ultimi due giorni quattro pattuglie hanno setacciato la zona di via Orioli in quanto erano stati segnalati assembramenti», spiega il comandante Andrea Gallo. «In controlli al park Dal Negro sono stati effettuati di sera per il monitoraggio di eventuali presenze di persone che, come era avvenuto nei mesi scorsi, erano state protagoniste di lanci di bottiglie verso le abitazioni confinanti. Nei vari piani del parcheggio non sono state trovate persone né giacigli. Le sanzioni da 400 euro sono state staccate in viale Bixio nei confronti di quattro persone di origine magrebina che stavano parlando tutti vicini senza indossare la mascherina».

I servizi anti degrado sono pressoché quotidiani sia in centro città che nei quartieri e sviluppati anche in base alle segnalazioni dei residenti.  «Abbiamo identificato due donne che, con insistenza, chiedevano di leggere la mano ai clienti di negozi e passanti nelle vicinanze di via Palestro», prosegue Gallo. «Gli agenti sono subito intervenuti facendo allontanare le due signore di circa 50anni, originarie della Romania, che inseguivano i passanti».