Tenni, un cantiere per i ragazzi della Scuola Edile

Tenni, un cantiere per i ragazzi della Scuola Edile

- in Cronaca, Le ultime, Treviso
50
0
scuola edile

Sono iniziate le esercitazioni pratiche degli studenti del secondo e terzo anno della Scuola Professionale di Formazione Edile, impegnati allo stadio “Omobono Tenni”. I ragazzi, grazie alla convenzione stipulata con il Comune di Treviso per il percorso formativo di orientamento, stanno rimuovendo il vecchio intonaco degradato per poi re-intonacare a nuovo un tratto interno di 70 metri del muro perimetrale della zona spogliatoi e dell’ingresso delle tribune. All’interno della nuova sala stampa, invece, verrà riprodotto con una tecnica particolare in calce, il logo della Città e della società calcistica del Treviso, che proprio al Tenni disputa le partite casalinghe.
Ieri mattina il sindaco Mario Conte ha fatto visita agli studenti impegnati nel cantiere: «Ho trovato grande professionalità e passione», le parole del sindaco Mario Conte. «Penso che formarsi direttamente “sul campo”, lavorando a tutela di un bene di tutti, sia anche un modo per imparare a custodire il patrimonio della città».

«Grazie alla convenzione con il Comune di Treviso, i nostri ragazzi possono svolgere la formazione nell’ambito della riqualificazione di opere pubbliche - spiega il presidente della Scuola Edile Davide Feltrin - Per gli studenti è fondamentale essere impegnati in opere i cui risultati restano a disposizione della collettività e non solo nell’ambito del laboratorio. Questi percorsi di formazione sono sostenuti anche da alcuni partner e colgo l’occasione per ringraziare il gruppo Grigolin per la fornitura dei materiali».

Facebook Comments

Leggi anche

Bagnara in dolce attesa, Ponzano perde la sua stella

Una vera disdetta o un imprevisto comunque spiazzante. Benedetta