Torna per il quarto anno consecutivo l’Hybrid Music Contest, progetto ideato e curato dal Settore Cultura del Comune di Venezia, e lo fa portando sul palco una delle band emergenti del momento, i Melancholia, emersi con forza da XFactor 2020 e pronti ad essere i padrini delle giovani promesse della musica veneziana e veneta che si sfideranno sul palco del Teatro del Parco e del Teatro Toniolo.

Per partecipare bisogna inviare la propria candidatura entro la mezzanotte del 14 giugno 2021: il contest è rivolto a musicisti domiciliati o residenti nella Regione Veneto (per le band, il suddetto requisito deve appartenere alla maggior parte dei componenti).

Media Partner ufficiale della manifestazione è ancora il Metropolitano.it che supporta con convinzione questo progetto musicale dedicato ai giovani con la realizzazione di un videoclip della band o del singolo ritenuti più meritevoli tra i premiati.

Al momento della presentazione l’età dei solisti e l’età media dei gruppi non potranno superare i 35 anni. É accettata solo l’esecuzione di brani originali. L’iscrizione, gratuita, avviene compilando il modulo online, con l’invio contestuale di due demo (mp3 o altro) e gli altri documenti richiesti che si trovano sul sito, www.culturavenezia.it

“Dal rilancio della sala prove Hybrid Music, pienamente inserita nella rete Cultura Venezia, alla quarta edizione di questo contest musicale il passo è stato breve nel tempo ma importantissimo per la qualità del lavoro fatto e per il coraggio di aver accettato e vinto uno sfida così ambiziosa – afferma l’Assessore alla Coesione Sociale Simone Venturiniin un anno difficile in cui, nonostante tutto, siamo riusciti a tenere sempre in funzione i servizi culturali, da quelli bibliotecari ai tanti eventi organizzati via web, ai laboratori teatrali e musicali. Dare ai giovani l’opportunità di provare in uno spazio rinnovato e adeguato alla contemporaneità e poi di esibirsi davanti al pubblico e agli esperti in un contesto teatrale prestigioso significa credere fortemente nelle nuove generazioni. Ci tengo anche a sottolineare la scala territoriale regionale a cui ci siamo rivolti con l’ambizione magari di allargarla ancora di più quando i tempi e la situazione sanitaria lo consentiranno”.

“Stiamo preparando nel migliore dei modi la ripartenza, confermando quasi tutti gli appuntamenti annuali e rivolgendo l’attenzione in particolar modo ai più giovani che hanno sofferto molto durante questa pandemia – conferma il vicesindaco, Andrea TomaelloSperiamo in una buona partecipazione, sia di iscritti, che di pubblico, facciamo vedere che la città è viva e che i giovani sono i benvenuti.”

La prima selezione, effettuata da una giuria di professionisti, identifica 15 band/solisti che si confronteranno in tre live show sul palco del Toniolo e del Teatro del Parco nel mese di settembre. Da qui verranno scelti i 6 finalisti che si daranno battaglia sul palco del Teatro Toniolo il 3 ottobre con un concerto alla fine del quale verrà scelto il vincitore. A premiare i vincitori, la band testimonial di questa edizione, i Melancholia, che si esibiranno in alcuni dei loro brani più famosi. La positiva esperienza dell’HM Contest viene rilanciata su larga scala grazie al coinvolgimento di due importanti teatri cittadini, con l’obiettivo di intensificare le dinamiche di interconnessione tra luoghi di produzione e contenitori culturali da far vivere e sentire come spazi per i giovani e dei giovani, offrendo delle reali opportunità di crescita professionale attraverso l’esperienza del live e quindi il confronto con il pubblico ed esperti del settore. Per favorire un supporto ampio ed inclusivo di tutte le forme di espressione musicale non è prevista alcuna preclusione di genere e l’iscrizione è gratuita.

Per informazioni www.culturavenezia.it