Vendita abusiva di mimose, sequestrati a Venezia 2.000 mazzetti

Vendita abusiva di mimose, sequestrati a Venezia 2.000 mazzetti

- in Cronaca, Le ultime
169
0
mimose

Vendita abusiva di mimose. Anche questo è un reato, come rende noto la Polizia municipale di Venezia che, nella giornata di ieri 8 marzo, festa della donna, ha sequestrato oltre 2.000 mazzetti di mimose, pronti per essere venduti abusivamente.

Cinque i venditori sanzionati, risultati sprovvisti di titolo per svolgere l'attività, mentre una trentina di altri venditori abusivi, alla vista degli agenti, si sono dati alla fuga abbandonando a terra i loro fiori.

Il dispiegamento di forze ha visto impegnate pattuglie dei Servizi Polizia di Prossimità della Terraferma, del Servizio Centro storico ed Isole e del Servizio Sicurezza urbana, sia in divisa che in borghese, che hanno effettuato servizi mirati ai semafori, nelle principali piazze mestrine e nelle direttrici turistiche del centro storico, per contrastare il fenomeno della vendita abusiva di mimose.

Facebook Comments

You may also like

TG+ 11 APRILE 2017

Queste le principali notizie da Treviso e provincia