Sabato torna a Mestre “Ad alta voce”

Sabato torna a Mestre “Ad alta voce”

- in Cronaca, Eventi, Le ultime
239
0
ad alta voce

Torna sabato 31 ottobre a Venezia e Mestre “Ad Alta Voce”, la rassegna di Coop Adriatica che unisce cultura e solidarietà, quest’anno con una particolare attenzione per i più giovani, dato che la manifestazione è stata inserita nel progetto “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, che si tiene nelle scuole italiane per avvicinare i ragazzi ai libri. La tappa veneziana di “Ad Alta Voce” inizia con l’anteprima di venerdì 30 ottobre, con la lettura dedicata alle detenute del carcere femminile della Giudecca; alle 17.30 a Mestre, al bar Il Palco, “Il ladro di rose”, con l’attore Vasco Mirandola e le musiche della  Piccola Bottega Baltasar.  Sabato  31 si parte sul battello della linea 1 Actv, alle 10.09 a piazzale Roma a Venezia, con il duo comico  “I Papu”. A Mestre alle 10.30 al Teatro Toniolo appuntamento riservato agli studenti delle scuole di secondo grado del territorio. Alle 11 la serigrafia Fallani in Cannaregio ospiterà l’evento “Font: la scrittura fra segno e parola”. A leggere, gli scrittori Francesco Maino e Camilla Baresani, con l’attore  Mirko Artuso; a presentare l’attore Gaetano Rocco Gaudagno, con musiche di  Daniele Longo. Alle 12 alla Scuola grande di San Marco incontro con Vasco Mirandola, Franco Latorre dell’associazione Libera e l’attrice  Giuliana Musso, che leggeranno “L’eterna bellezza”. A condurre l’appuntamento Silvia Manni. Alle 16 nel duomo di Mestre, si ricorderà il centenario della Grande Guerra nel corso di “Mille papaveri rossi”, con l’orchestra Terza Eccedente Coletti e l’attore Andrea Pennacchi. Finale alle 18 al
teatro Toniolo con “Viaggiatori: le migrazioni fra racconto e  realtà” con gli scrittori Enrico Ianniello, Nicola Lagioia, Francesco Maino, Francesco Maino, l’attrice Debora Mancini e  una testimonianza di Luisa Mancini di Medici senza frontiere; appuntamento presentato da  Gaetano Rocco Guadagno e  Silvia Nanni, con le musiche del gruppo  Banda Elastica Pellizza.

Luigi Fincato

 ad alta voce

Facebook Comments

You may also like

BII ONLUS alla Biblioteca Civica di Mestre

Se il libro ha una valenza per la