Gli Alcuni presentano lo straordinario spettacolo “CUCCIOLI SHOW”

Gli Alcuni presentano lo straordinario spettacolo “CUCCIOLI SHOW”

- in Cronaca, Eventi, Le ultime
349
0
10-12-2015 Cuccioli Show

Giovedì 10 dicembre alle 17, con lo spettacolo gratuito per bambini “CUCCIOLI SHOW”, Gli Alcuni danno il via agli spettacoli e alle animazioni che caratterizzano Il Natale dei Cuccioli, che si inserisce nel più ampio cartellone di Treviso Cuor di Natale. Appuntamento quindi con Sergio Manfio e Francesco Manfio, che vestono i panni del Capi e dell’Assistente, e con le grandi mascotte dei Cuccioli, che saliranno sul palco del Pala Cuor di Natale, in Piazza Borsa, per divertire tutti  i bambini! La pièce théâtrale proposta da Gli Alcuni è unica nel suo genere: colori, videoproiezioni su grandi schermi, musiche originali tratte dalla bellissima colonna sonora del lungometraggio “Cuccioli – Il Codice di Marco Polo”, pupazzi in gommapiuma… e tutta la bravura dei due attori Sergio MANFIO (che firma anche la regia dell’allestimento) e Francesco MANFIO, autori della pellicola. In una Venezia magica i sei Cuccioli dovranno confrontarsi con una loro vecchia conoscenza, la perfida Maga Cornacchia, aiutata come sempre dai due tonti, ma simpaticissimi, aiutanti: gli ermellini Cuncun e Canbaluc. Maga Cornacchia vuole prosciugare e asfaltare la laguna di Venezia, trasformandola così in una città come tutte le altre. Solo ritrovando il misterioso  codice di Marco Polo i Cuccioli saranno in grado di trovare la chiave per impedirle di mettere in atto il suo piano. Avvincenti indagini, inseguimenti mozzafiato, viaggi intorno al mondo e incredibili colpi di scena saranno il nucleo centrale dello spettacolo. Ce la faranno i sei Cuccioli a bloccare Maga Cornacchia e a recuperare il prezioso codice? Riusciranno a localizzare in tempo il Palazzo della Magia che si trova sotto la laguna?

Gian Nicola Pittalis

10-12-2015 Cuccioli Show

Facebook Comments

You may also like

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.