Oggi pomeriggio la capretta smarritasi lo scorso 20 aprile al cimitero di Canizzano e recuperata dalla Polizia Locale di Treviso è stata affidata alla Fattoria Didattica della scuola dell’Infanzia “Appiani” di San Giuseppe.

Dopo le numerose richieste di adozione pervenute subito dopo il ritrovamento dell’animale (che non presentava marchi auricolari) si è deciso di affidarla all’asilo “Appiani”, che da anni porta avanti un progetto di educazione e sensibilizzazione alla cura dell’ambiente e all’amore per gli animali.

La capretta è stata consegnata da un operatore del Nucleo di Tutela Animali del Comando di Polizia Locale con il sindaco Mario Conte, l’assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Manera, l’assessore all’Istruzione Silvia Nizzetto e il consigliere comunale Antonio Dotto.

Ora i bambini della scuola dell’infanzia decideranno un nome fra Cuore e Nina.