La presentazione ufficiale del progetto femminile delle Red Panthers Benetton Rugby
La presentazione ufficiale del progetto femminile delle Red Panthers Benetton Rugby

Nella mattinata odierna di lunedì 7 novembre è stato presentato il progetto femminile del Benetton Rugby Red Panthers. Presso il Villa Pace Park Hotel Bolognese di Preganziol, i vertici societari della franchigia biancoverde hanno illustrato la nuova stagione delle Red Panthers, pronte a partire nel campionato di Eccellenza femminile.

L’intenzione del club trevigiano è quella di ridare lustro alle Red Panthers con un nuovo progetto sportivo a lungo termine, crescendo anno dopo anno e cercando di tornare ai vecchi fasti, in cui le Red Panthers primeggiavano nel campionato italiano.

Lo staff tecnico è rinnovato, con le figure degli allenatori sarà ricoperte da Vittorio Candiago e Federico Zani, mentre Alberto Antonelli sarà il preparatore. La ds Facchini è inoltre assistita dalla team manager Licia Stefan, altra figura storica della selezione femminile.

Inoltre è stata svelata la nuova maglia delle Red Panthers e sulla divisa gara saranno presenti entrambi i loghi del Benetton Rugby e delle Red Panthers segno della solidità del binomio.

“Le Red Panthers hanno creato una storia a Treviso. Una storia costellata da numerosi successi, imprese che oggi credo siano difficilmente ripetibili in qualsiasi panorama sportivo. Come club era nostro dovere rilanciare il settore femminile e l’abbiamo fatto con molto entusiasmo. Il Benetton Rugby in passato è stato presente marginalmente nella gestione delle Red Panthers, ora le circostanze sono cambiate. Il club ha deciso di intervenire in maniera organizzata e ci auguriamo che questo sia l’inizio di una nuova storia” il commento di Amerino Zatta, Presidente del Benetton Rugby

Il Vice Sindaco Andrea De Checchi ha proseguito dicendo: “In questo momento storico post pandemia è estremamente importante consentire al maggior numero di persone possibili di praticare sport. La pandemia ha rallentato in maniera rilevante la pratica sportiva e senza questa non nascondo che la comunità possa avere dei problemi rilevanti. Per queste ragioni avere un’offerta sportiva a 360°, oltre che motivo di pregio e di vanto per la città di Treviso, è anche estremamente importante”

“Il rugby femminile sta vivendo una fase molto importante, proprio di recente la nazionale ha raggiunto traguardi (quarto di finale di Coppa del Mondo) mai raggiunti da qualsiasi altra selezione anche maschile. Per uno sport che si sta evolvendo, c’era quindi la necessità di riprendere sotto il proprio cappello societario l’area del proprio settore femminile. Dopo un’attenta analisi, abbiamo ritenuto opportuno cominciare dal costruire una struttura composta da figure di riferimento; così abbiamo individuato Elisa Facchini come figura dirigenziale, una persona riconosciuta all’interno del club e con un forte senso di appartenenza. Ed è seguendo gli stessi criteri che la scelta degli allenatori è ricaduta su Federico Zani e Vittorio Candiago. Siamo consapevoli che il percorso sportivo sarà lungo e che non bisogna mettere pressione alle ragazze, ci saranno momenti belli e momenti di difficoltà ma l’importante che anno dopo anno si assista ad una crescita costante” le dichiarazioni di Antonio Pavanello, Direttore Generale del Benetton Rugby

Elisa Facchini, la nuova Direttrice Sportiva delle Benetton Rugby Red Panthers, ha concluso dicendo: “Abbiamo cominciato a lavorare a questo progetto quasi un anno fa. Sapevamo che le cose da fare erano tante ma poter lavorare supportati dall’intera società e dalle proprie figure professionali sta rendendo tutto più semplice. Un progetto che mette al centro le ragazze, sia quelle della prima squadra che in ottica futura le bambine che verranno incuriosite da questo sport”