Sindaci e persone down: la cena è servita

Sindaci e persone down: la cena è servita

cena sindaci 2

Grande successo ieri sera al Centro Servizi “Villa delle Magnolie” di Monastier (TV) per la cena di raccolta fondi a favore del litorale veneziano colpito dal maltempo. Per l’occasione i sindaci di Venezia, Treviso, Belluno, Vicenza ed altre Comuni veneti si sono cimentati nel servizio ai tavoli in una sala gremita di ospiti. Loro insegnanti d’eccezione sono stati i camerieri dell’AIPD, l’Associazione Italiana Persone con Sindrome di Down.

cena sindaciL’iniziativa, cui hanno partecipato anche alcuni sportivi simbolo del territorio, è stata patrocinata da AIPD Marca Trevigiana, realtà che da 15 anni promuove i diritti delle persone con la Sindrome di Down e la loro piena inclusione ed organizza percorsi di terapia occupazionale individuale di autonomia sociale accompagnando le famiglie in ogni fase della vita della persona con Sindrome di Down. Alla cena dei sindaci camerieri, a far da cicerone e tutor sono stati dunque quattro ragazzi in uniforme che stanno svolgendo il corso di formazione “Il pranzo è servito” per l’acquisizione di abilità e competenze di sala e cucina che l’associazione promuove da molti anni.

A farsi promotore dell’iniziativa è stato Daniele Furlan, tetraplegico a seguito di un incidente stradale e Presidente del Comitato Melograno, che ha partecipato alla serata con una delegazione del Comitato stesso. Alla cena hanno aderito anche altre associazioni come il “Trifoglio Rosa” di Mestre -le donne che pagaiano per recuperare l’uso degli arti dopo lo svuotamento ascellare dovuto al tumore al seno, l’Unci di Treviso e di Udine, l’Associazione Nazionale Bersaglieri, una delegazione di donne di “Cafè Coraggio” e la “Trevisani nel Mondo”.

Facebook Comments

Leggi anche

Acquistare online: pratica conveniente o pericolosa?

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. L’antico