Solidarietà per l’agordino: da Monza arrivano pellet per le famiglie

Solidarietà per l’agordino: da Monza arrivano pellet per le famiglie

- in Le ultime, Regione veneto
222
0
Bottacin ad Agordo riceve camion di pellet 2

Ieri mattina nell'Agordino era presente per l'ennesima volta l'assessore alla protezione civile Gianpaolo Bottacin che, dopo aver incontrato gli amministratori del comune di Monza che hanno consegnato alla Regione del Veneto due camion carichi di pellet destinati alle famiglie in difficoltà a causa del maltempo dello scorso autunno, ha colto l'occasione anche per ulteriori sopralluoghi ad alcune zone sensibili della vallata.

"Innanzitutto vorrei esprimere un grande grazie, per il tramite del comune di Monza - ha sottolineato Bottacin - a tutte quelle associazioni lombarde con in testa “Cancro Primo Aiuto” che si sono fatte promotrici di questa bellissima iniziativa. Distribuiremo immediatamente, tramite i comuni, il materiale che c'è stato offerto oltre che in Agordino anche in Cadore, Comelico e Val di Zoldo. Un ulteriore carico poi è già in viaggio per il vicentino".

Bottacin ad Agordo riceve camion di pellet 3

"La consegna odierna testimonia la grande solidarietà verso questa Regione - gli ha fatto eco l'assessore di Monza Federico Arena -. Il gesto di oggi è stato possibile grazie alla grande generosità della comunità monzese e brianzola e al fondamentale lavoro della Onlus Cancro Primo Aiuto. Fin da novembre ci eravamo attivati e nei prossimi mesi ci saranno altre consegne di materiali utili alla ricostruzione".

"Come Veneti abbiamo sempre dato tanto in termini di solidarietà - ha concluso Bottacin - per cui ci fa davvero piacere tutto il riscontro che ora riceviamo in un momento difficile per i nostri territori. È la dimostrazione anche delle splendide  relazioni che le nostre istituzioni e i nostri tantissimi volontari hanno saputo e sanno costruire dove si recano per aiutare chi si trova in difficoltà".

Facebook Comments

Leggi anche

“Non lasciamoci rubare la Pasqua!” Il messaggio del Vescovo

Di seguito il testo integrale del messaggio con