Treviso Basket: contro Pistoia per riassaporare il gusto della vittoria

Treviso Basket: contro Pistoia per riassaporare il gusto della vittoria

- in Sport
86
0
70835_74kzs3t

Il grande ritorno in Serie A ha lasciato, fino ad ora, solo l’amaro in bocca a Treviso, anche se chiaramente le prime due sfide, sulla carta, non erano proprio le più agevoli. L’impegno casalingo nella prima giornata contro Milano, infatti, era abbastanza proibitivo e, in effetti, la squadra meneghina ha dominato sul parquet del Palaverde. In realtà, però, la trasferta di Cremona è stata notevolmente combattuta e il testa a testa si è risolto solamente nel finale a favore della Vanoli.

Domenica, però, arriva l’occasione giusta per il riscatto, perché Treviso tornerà tra le mura amiche e si scontrerà con Pistoia. Sarà un match che i biancoverdi dovranno vincere, visto che si tratta di una delle dirette concorrenti, a quanto sembra, per la salvezza. Pensate che Treviso possa farcela a rimanere in Serie A? Ci sono diverse piattaforme via web che offrono la possibilità di piazzare interessanti puntate: il consiglio migliore da seguire è quello di scegliere i migliori casino e le quote più vantaggiose.

Treviso vuole i due punti in casa contro Pistoia

Per tutti i tifosi che volessero andare a vedere la partita, la prevendita dei biglietti online è già attiva in diversi punti vendita, mentre domenica le casse del Palaverde apriranno i battenti già alle 16:45, avendo ancora ticket disponibili in ogni ordine di posto.

Ultime ore di campagna abbonamenti, in tanto, alla Ghirada: in questa stagione l’apporto dei tifosi potrebbe essere davvero fondamentale, dal momento che questa squadra ha bisogno, date le numerose difficoltà che il ruolo di matricolo spesso e volentieri impone, riuscire a trovare la giusta alchimia con il pubblico, in modo tale da far diventare quantomeno il Palaverde un fortino inespugnabile o quasi.

Domenica al palazzetto di Treviso sbarca Pistoia e sarà una gara da non prendere sottogamba, visto che a questi livelli la superficialità si paga sempre. Tra gli ex in campo troviamo Luca Severini, che ha giocato con la maglia di Pistoia in tre occasioni, ovvero nel 2014 e nel 2016, ma anche in uno spezzone della scorsa stagione prima dell’acquisto da parte di Treviso.

Le dichiarazioni di Matteo Chillo

A Treviso tutti i giocatori sono impazienti di poter finalmente scrivere il numero 2 alla casella punti in campionato. Così anche Matteo Chillo, il centro della De’ Longhi, ha parlato in un’intervista di questa partita, sottolineando come anche i tifosi dovranno spingere la squadra verso la prima vittoria stagionale.

Tutti sanno quanto sia alta la posta in palio, soprattutto a livello psicologico, perché muovere la classifica vorrebbe dire togliersi un fardello di dosso che, dal punto di vita mentale, potrebbe cominciare a incidere anche nelle prossime gare. Una dura settimana di lavoro in allenamento per preparare un match in cui Treviso spera di fare punti.

La partita di Cremona, in realtà, ha dimostrato come, con l’atteggiamento giusto, Treviso ha le armi per poter combattere contro ogni altra squadra in campionato. A Cremona, però, avevano pesato fin troppo alcuni dettagli, come ad esempio i troppi rimbalzi concessi alla Vanoli e alcuni cambi difensivi che avevano annullato la buona prestazione a livello offensivo.

A Treviso si lavora, come ha detto Matteo Chillo, in modo particolare sullo spirito di squadra, con la volontà di creare un bel gruppo unito e affiatato. È chiaro che non sarà sufficiente solo l’aiuto del pubblico, ma toccherà anche alla squadra riuscire a fare il giusto lavoro per poter raggiungere una vittoria mai come in questo desiderata e voluta.

Prima del match, verrà osservato non solo a Treviso, ma in tutti gli altri campi in Italia, di ogni campionato, un minuto di applausi in ricordo della giovanissima Sveva Piattelli, una bambina dal grande amore per la pallacanestro che non ce l’ha fatta nella lotta contro un male più grande di lei.

Facebook Comments

Leggi anche

Acqua alta da record, Zaia attiva la Protezione Civile

Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, ha arrivato