Treviso FBC 1993-Eclisse Carenipievigina
Treviso FBC 1993-Eclisse Carenipievigina

Inaspettato primo stop stagione per il Treviso, ancor di più visto che è stato sul terreno del Tenni. Gli uomini dello squalificato Cunico, hanno compromesso la gara durante il primo tempo. Sotto di tre reti, prima di andare al riposo, la squadra trevigiana ha provato a rimontare subito il match, cosa parzialmente riuscita ad inizio ripresa, ma poi ha subito la quarta marcatura dagli ospiti.

La cronaca. Al 4’ i padroni di casa reclamano per un presunto calcio di rigore su Marcolin. Il risultato si sblocca al 5’: calcio di punizione dalla sinistra, colpo di testa di Janko e palla in rete. 0-1. Al 12’ cross di Shukolli per Granati, palla a Marcolin che sfiora la parte alta della traversa. Dagli sviluppi di un corner, tentativo di testa di Sottovia al 20’. Al 22’, da corner, colpo di testa di Shukolli che, da buona posizione, completamente solo, manda la palla sopra la traversa. Al 29’ bella triangolazione in area di rigore della Carenipievigina, ma l’arbitro aveva fermato l’azione per un fallo in attacco della squadra biancoblu. Al 33’ calcio di punizione dalla trequarti per il Treviso. Marcolin mette il pallone in area, ma nessun compagno è pronto ad arpionare la sfera. Al 36’ Stefani si invola verso l’area di rigore, Giordano lo anticipa in uscita. Al 38’ tiro in porta di Boscolo Berto, respinto dal portiere avversario. AL 41’ il raddoppio della Carenipievigina, con un tiro di De Faveri in area di rigore, in posizione defilata. 0-2. AL 45’ la Carenipievigina va a segno per la terza volta con Nobile, che riceve un assist con il tacco dalla sinistra da Sibilia. 0-3. Si va negli spogliatoi con questo punteggio. Nella ripresa, al 48’ il Treviso accorcia sulle distanze: bell’assist dalla sinistra per Marcolin che, tutto solo, mette in rete. 1-3. Due minuti dopo arriva il raddoppio del Treviso: assist di Marcolin per Posocco che insacca la rete del 2-3. Al 58’ triangolazione Salviato-Stefani-Sottovia, palla che finisce sul fondo. Al 59’ ammonito Pasha per simulazione di rigore. Un minuto dopo, assist di Posocco, girata di testa di Sottovia, con la palla che finisce di poco fuori dallo specchio della porta. Al 65’ calcio di punizione dalla trequarti per i padroni di casa. Batte Marcolin, Giordano para. Al 73’ tiro-cross dalla destra di Casagrande, Lombardi esce dai pali e fa sua la sfera. Corner per il Treviso al 75’: Salviato mette sopra la traversa. Al 77’ un paio di tiri dalla distanza da parte della formazione ospite, pallone direttamente sul fondo. AL 79’ tiro di Sane, para Lombardi. Pochi istanti dopo è Nobile in progressione, a tu per tu con Lombardi, a battere quest’ultimo e a mettere la palla in rete. 2-4. All’83’ tiro di Sane che finisce abbondantemente sopra la traversa.

Treviso: Lombardi, Shukolli, Salviato, Granati (46’ Masoch), Boscolo Berto, Stefani (81’ Marinello), Posocco, Soncin (46’ Pasha), Sottovia, De Poli (77’ Fabiano), Marcolin. A disposizione: Fiorenzato, Busatto, Spader, Sorrentino, Mosca.
Allenatore: Carnovelli.

Eclisse Carenipievigina: Giordano, Ostojic, Raccagna (66’ Basso), Sibilia, Tibolla, Gjoshi, Casagrande, De Faveri, Janko (70’ Sane), Nobile, Dalla Vedova. A disposizione: Magagnin, Segat, De Min, Mognon, De Prete, Riva, Bressan.
Allenatore: Berlese.

Marcatori: 5’ Janko, 41’ De Faveri, 45’ Nobile, 48’ Marcolin, 50’ Posocco, 79’ Nobile.

Ammoniti: 59’ Pasha, 72’ Giordano, 90’ De Faveri.

Arbitro: Cazzavillan (Vicenza)

Assistenti: Sprezzola (Mestre), Piccoli (Mestre)

Recupero: 4’ st