Treviso, con la nuova Ztl in centro storico più bici e meno auto

Treviso, con la nuova Ztl in centro storico più bici e meno auto

- in Cronaca, Le ultime
259
0
manildo-bici

Entra in funzione oggi nel centro storico di Treviso il nuovo sistema di rilevamento automatico dei veicoli. Un sistema che "avrà ripercussioni importanti anche sulla sicurezza grazie agli otto occhi elettronici che aiuteranno a rendere ancora più sicure le vie di accesso al centro", come sottolinea l’assessore alla crescita e allo sviluppo Paolo Camolei. 

Le regole per la ZTL restano le stesse e anche i permessi. Il sito www.ztltreviso.it è uno strumento facile, semplice e veloce attraverso il quale sarà possibile richiedere i permessi e trovare tutte le informazioni. 

Per dare maggiore significato all'iniziativa, questa mattina il sindaco Giovanni Manildo e l'assessore Camole  hanno percorso in bicicletta le aree del centro storico, incontrando alcuni commercianti e cittadini ai quali, insieme con il vicecomandante della polizia locale Giovanni Favaretto, hanno fornito indicazioni sul funzionamento della nuova Ztl.

Ztl_Vivicentro

"Il cuore della città custodisce la storia e l'identità di Treviso, per questo va valorizzato - spiega Manildo -. Miglioriamo la qualità della vita di tutti, restituiamo strade e piazze per vivere, fare acquisti, muoversi in sicurezza, senza l'assillo del parcheggio. La rete dei servizi per la sosta consente di parcheggiare e raggiungere con facilità il cuore del centro storico. E quando possiamo lasciamo l'auto, andiamo in bici o a piedi: meno inquinamento, tutta salute". 

Facebook Comments

You may also like

TG+ 11 APRILE 2017

Queste le principali notizie da Treviso e provincia