Ulss2 sospende attività ambulatoriale e ritiro referti

Ulss2 sospende attività ambulatoriale e ritiro referti

- in Attualità, Le ultime, Salute, Treviso
95
0
Ulss2

Da lunedì 16 marzo l'Azienda Ulss 2 e le strutture accreditate  sono  impegnate a richiamare gli utenti prenotati per comunicare la sospensione dell’attività ambulatoriale. Il numero degli assistiti da contattare è molto elevato pertanto è possibile che i pazienti siano avvisati in prossimità dell'appuntamento. Le prestazioni inerenti l’ambito percorso materno-infantile (es. gravidanza)  ed oncologico sono garantite.

L’obiettivo di questa misura è rafforzare ulteriormente sia la tutela dei cittadini che la sicurezza degli operatori sanitari per l’emergenza sanitaria in corso, oltre che per evitare affollamenti nelle sale di attesa contribuendo così al contenimento della diffusione del virus COVID – 19.

RITIRO REFERTI ONLINE E INVIO A DOMICILIO

I referti di laboratorio vengono ritirati solamente online.

Nei distretti di Asolo, Treviso, Pieve di Soligo, dal 16 marzo, i referti non scaricabili online vengono inviati  a domicilio. L'invio riguarda anche giacenze di referti che sono scaduti nel periodo antecedente l'adozione delle misure restrittive, ma considerato periodo  già in emergenza, ovvero dal 15 febbraio 2020 .

REFERTI ESAMI ISTOLOGICI

Per gli esami istologici l'invio o eventuale contatto viene garantito dall’unità operativa di competenza.

Per Treviso ed Asolo questi esami possono essere scaricati online.

REFERTI ESAMI RADIOLOGICI

Ricordiamo che il servizio di refertazione online dell’Azienda Ulss 2 garantisce oggi, oltre agli esami di laboratorio, la possibilità di scaricare online, solo per le strutture del distretto di Treviso, anche i referti degli esami di Radiologia: Rx, Tac, Risonanza Magnetica.

Coloro che hanno già attivato il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSEr) possono accedervi anche per la consultazione dei referti ad oggi caricati e delle ricette farmaceutiche.

Il Direttore Generale, Francesco Benazzi, ribadisce con forza l’invito di “stare a casa” ed utilizzare i servizi digitali al fine di non doversi recare presso le strutture ospedaliere e sanitarie del territorio.

Facebook Comments

Leggi anche

Chirurgia, congresso nazionale coordinato dal distretto Asolo

Entra nel vivo il seminario nazionale on line