Umana Reyer Venezia – Givova Convergenze Battipaglia: 83-70

Umana Reyer Venezia – Givova Convergenze Battipaglia: 83-70

- in Cronaca, Eventi, Le ultime, Sport
408
0
christmas

L’Umana Reyer apre il terzo e ultimo Reyer Day della stagione aggiudicandosi la sfida contro Battipaglia al termine di una gara combattuta più di quanto il punteggio finale potrebbe far pensare merito anche di una volitiva Battipaglia che trova punti e risorse da tutte le sue giocatrici. La gara resta così in equilibrio fino alla fine del terzo quarto, poi il break che spacca in due la partita per le orogranata.  Carangelo apre le marcature e prova a spingere la transizione orogranata. Ma Battipaglia costringe a girare al largo l’Umana e si porta con treffer sul 3-7 al 3′. Ci vogliono le incursioni di Christmar per bucare l’area campana. Ma quando la satunitense infila il 7-9, Battipaglia trova due triple con Tagliamento (9-15 al 6′). Christmas ruba palla e Carangelo regala a Fontenette l’assist del 13-15 un minuto dopo mentre il pareggio lo firma Formica con il piazzato del 15-15. Il break di 6-0 viene interrotto dal libero di Tagliamento che chiude il quarto sul 15-16. Battipaglia torna a condurre le danze in apertura di secondo quarto portandosi sul 17-22 al 12′ e costringendo coach Liberalotto al time out. Il vantaggio ospite tocca le 7 lunghezze quando Ramò infila anche i due liberi. L’ultimo quarto si apre con la tripla di Bagnara che vale il 60-55. Formica allarga la forbice sul 62-55 poi il secondo canestro pesante della capitana vale il più 10 a 8’18” dalla fine. Inevitabile il time out del coach ospite che prova a cambiare l’inerzia. Le orogranata toccano anche il più 12 ma Battipaglia non demorde. Christmas suggella la sua prestazione “monstre” con il canestro del 71-59 e con la tripla del 74-59 a meno di 5′ dal termine. Quando Carangelo ruba a centrocampo e propizia il 76-59 il finale di gara appare tutto in discesa per le orogranata. E infatti l’Umana prende il largo con la tripla di Carangelo (81-64) e Liberalotto dà spazio alle giovanissime Pan e Cubaj. Battipaglia lima il divario ma la gara non è più in discussione e il finale è 83-70.

Gian Nicola Pittalis

christmas

Facebook Comments

Leggi anche

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.