La formazione iniziale del Venezia FC nel match contro l’Udinese - foto: Andrea Pattaro @Vision
La formazione iniziale del Venezia FC nel match contro l’Udinese - foto: Andrea Pattaro @Vision

Venezia FC sconfitto in casa nel match contro l’Udinese. Due calci piazzati, un rigore di Deulofeu nel primo tempo ed un tiro, dagli sviluppi di un corner, di Becao allo scadere del match decretano la vittoria degli ospiti. Henry illude con una marcatura all’86’.

La cronaca. Dopo appena 2’, la prima ammonizione ai danni del Venezia: cartellino giallo per Busio, intervenuto fallosamente su Makengo. Primo tiro in porta al 7’: tiro-cross di Johnsen dalla sinistra, Cuisance impatta da buona posizione ma debolmente, Silvestri blocca in due tempi. Sei minuti dopo, cross di Cuisance e Arslan intercetta con una virgolato rischiando l’autogoal. Un minuto più tardi, da un altro corner, Busio calcia dalla bandierina, Silvestri non trattiene e Haps manda la palla in curva. Scintille in campo al 18’ per un fallo di Walace su Crnigoj, il direttore di gara ammonisce Cuisance e Arslan. Primo corner per l’Udinese al 22’ quando Beto si smarca da Ceccaroni, Ampadu ci mette una pezza mandando la sfera in angolo. Al 25’ Ampadu lancia in area Johnsen, il quale per poco, da ottima posizione, non riesce ad agganciare la sfera. Alla mezz’ora lancio di Ampadu, palla a Cuisance che lancia Johnsen, il quale però si vede sbarrare la strada da Becao. Tre minuti a seguire, Molina calca al centro per Beto, palla fuori di poco. Al 34’ calcio di rigore per l’Udinese: dagli sviluppi di un corner, scontro Deulofeu-Cuisance, l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri, lo stesso Deulofeu non fallisce. 0-1. Ampadu al 39’ fa sponda per Busio, Silvestri lo anticipa in presa alta. Allo scadere Udogie all’indietro per Makengo in quale spara la palla alta direttamente in curva. Pochi istanti più tardi, cross di Busio per Johnsen, Silvestri esce dai pali e lo anticipa. Si chiude il primo tempo con il risultato parziale di 1-0 per gli ospiti. Nella ripresa, quattro minuti dopo il fischio d’inizio, Maenpaa salva il risultato dopo un retropassaggio sbagliato di Haps e il contratto del rinvio di Beto. Al 52’ le prime sostituzioni della partita: esce Cuisance e entra Aramu, esce Busio ed entra Vacca. Un minuto dopo cross di Molina per Beto che colpisce la sfera mandandola alta sopra la traversa. Altre sostituzioni per i lagunari al 58’: esce Ebuehi, problemi muscolari per lui, al suo posto Kiyine, fuori anche Johnsen per Okereke. Grande intervento di Silvestri al 64’, quando l’estremo difensore udinese respinge con il piede un tiro in porta di Henry, lanciato in area da Crnigoj. Lo stesso Crnigoj, due minuti più tardi, viene anticipato in corner da Mari. Dagli sviluppi del calcio d’angolo, Ceccaroni spiazza di testa mandando la sfera alta. Decisivo ancora una volta Maenpaa, al 70’, che blocca in due tempi un tiro in porta di Makengo. Cinque minuti più tardi Maenpaa ancora reattivo, su una punizione calciata da Molina. Un minuto più tardi lancio di Kiyine, tiro a giro di quest’ultimo, Silvestri non si fa sorprendere. Ancora battibecchi in campo, al 78’, per un comportamento scorretto di Becao, che viene solo redarguito dall’arbitro. Calcio di punizione dal limite per l’Udinese All’80’: calcia Molina, palla che sorvola la barriera difensiva, Maenpaa spedisce in corner. Due minuti dopo punizione per il Venezia: calcia Aramu, palla a Henry, Silvestri blocca la sfera. I padroni di casa pareggiano all’86’: fallo laterale di Ampadu, un rimpallo va a favore di Henry il quale, con un forte tiro di destro, infila la palla in porta. 1-1. Due minuti dopo altra occasione per il Venezia, con Okereke che prova il tiro a giro ma Becao lo contrasta.  Un minuto dopo gioco fermo per prestare le cure a Beto, a terra per problemi muscolari. I friulani si riportano in vantaggio al 94’ con un goal, nato dagli sviluppi di un corner battuto da Samardzic, messo a segno di testa da Becao. Ultima azione del match: un calcio di punizione dalla trequarti per gli arancioneroverdi. Nani sul punto di battuta, la palla finisce sopra la traversa.

Venezia FC (4-3-1-2): Maenpaa; Ebuehi (58’ Kiyine), Modolo, Ceccaroni, Haps; Crnigoj (73’ Nani), Ampadu, Cuisance (52’ Aramu); Busio (52’ Vacca); Henry, Johnsen (58’ Okereke). A disposizione: Bertinato, Tessmann, Nsame, Fiordilino, Ullmann, Svoboda, Caldara. All.: Paolo Zanetti.

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marì, Perez; Molina (84’ Soppy), Arslan (69’ Samardzic), Walace, Makengo (84’ Jajalo), Udogie ( 72’ Zeegelar); Deulofeu (69’ Success), Beto. A disposizione: Padelli, Gasparini, Nuytinck, Pussetto, Benkovic, Nestorovski. All.: Gabriele Cioffi.

Marcatori: 35’ Deulofeu (r), 86’ Henry, 94’ Becao.

Ammoniti: 2’ Busio, 18’ Cuisance e Arslan, 28’ Haps, 59’ Henry, 61’ Ceccaroni, 62’ Udogie, 74’ Ampadu, 76’ Nani,

Arbitro: Marco Guida.

Assistenti: Marco Bresmes e Fabio Schirru.

Quarto Ufficiale: Ivan Robilotta.

VAR: Aleandro Di Paolo.

AVAR: Damiano Di Iorio.

Spettatori: 10.459

Recupero: 7’ st