Torna l’obbligo dei dispositivi invernali per chi viaggia su ruote

Torna l’obbligo dei dispositivi invernali per chi viaggia su ruote

- in Le ultime
127
0
1372268_11327448_thmb

1372268_11327448_thmbSono tornate in vigore, fino al 15 aprile dell’anno prossimo, le ordinanze relative all’obbligo di dispositivi invernali, catene o gomme invernali. In attuazione del Codice della Strada, in ciascuna Regione e in completa autonomia, i gestori delle strade hanno facoltà di rilasciare regolamenti per il periodo invernale. L’obbligo di uso di catene da neve o gomme invernali è segnalato da appositi cartelli lungo le strade: un cartello blu rotondo (segnale di obbligo) con o senza targhetta aggiuntiva che recita “in caso di neve o ghiaccio” oppure su cartelli luminosi, specie in autostrada. Laddove non ci sia la targhetta aggiuntiva, l’obbligo permane in qualunque situazione climatica, anche in una radiosa giornata di sole. Lo scopo è quello di favorire la sicurezza sulle strade, facendo in modo che gli automobilisti siano pronti in caso di variare del tempo. Sul fatto che le gomme invernali garantiscano sicurezza in inverno, gli esperti concordano: già ad una temperatura di 7 gradi sopra lo zero le gomme invernali offrono, in virtù dello speciale composto di cui sono costituite, una maggiore aderenza su strada. L’obbligo vale per tutti i veicoli a motore, con esclusione dei ciclomotori a due ruote e dei motocicli che nel periodo di vigenza dell’ordinanza, potranno circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulle strade e solo nel caso in cui non ci siano fenomeni nevosi in atto. Attenzione! La mancanza di dispositivi invernali porta a sanzioni che vanno dagli 80 ai 318 euro! La Sezione Viabilità del sito della Polizia Stradale fornisce l’elenco dettagliato di tutte le strade (statali, regionali e provinciali) e autostrade sulle quali vige l’obbligo. Prima di mettersi in viaggio è utile e opportuno consultare la situazione del traffico in tempo reale: sul web all’indirizzo www.stradeanas.it/traffico o su smartphone e tablet servendosi dell’applicazione “VAI Anas Plus”, scaricabile gratuitamente in AppStore e PlayStore. Fonti: Anas, Centro Consumatori

About the author

Facebook Comments

Leave a Reply

You may also like

I benefici dell’allenamento integrato

  Pubbliredazionale Stretching Energetico dei Meridiani e Nordic