100 anni di WWI: arriva a Mogliano la mostra itinerante Mappe in Guerra

100 anni di WWI: arriva a Mogliano la mostra itinerante Mappe in Guerra

- in Le ultime
322
0
Mappe-Prima-Guerra-Mondiale

Dopo esser stata ospitata a Vittorio Veneto fino alla scorsa settimana, giunge a Mogliano Veneto la mostra itinerante "Mappe in guerra. Il fronte del Piave e del Grappa nella cartografia militare della Grande Guerra". L’esposizione è stata inaugurata ieri, domenica 14 ottobre al Centro Sociale, e rimarrà aperta fino a lunedì 12 novembre.

Nel centenario della Grande Guerra, come Amministrazione abbiamo accolto con slancio e interesse l’invito da parte della Regione del Veneto ad ospitare questa esposizione di rilevante valore storico. Si tratta di una grande opportunità per la cittadinanza e, in particolare, per gli studenti delle nostre scuole. Ci fa inoltre particolarmente piacere questo passaggio di testimone: questa mostra itinerante proviene da Vittorio Veneto, città con la quale abbiamo siglato un “Patto di amicizia” lo scorso maggio proprio prendendo spunto dalle celebrazioni per il centenario della fine della Grande Guerra. Il filo di questa amicizia continua, anche grazie a questa iniziativa”, ha dichiarato il Sindaco Carola Arena, insieme agli Assessori alle politiche educative, Daniele Ceschin, e alle politiche culturali, Ferdinando Minello.

Il progetto è a cura di Francesco Ferrarese e Aldino Bondesan, del Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità dell’Università di Padova ed è promosso da Regione del Veneto insieme al Comitato d’Ateneo per il Centenario della Grande Guerra, al Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità e al Dipartimento di Geoscienze tutti dell’Università degli Studi di Padova, a Marco Polo System geie, all’Osservatorio del Paesaggio “Medio Piave”, alla Società Italiana di Geografia e Geologia Militare e all’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia-Sezione Basso Piave.

La mostra consta di 29 pannelli e ha l’obiettivo di portare il visitatore all’interno del paesaggio di guerra attraverso la cartografia militare con l’ausilio di brevi testi descrittivi, testimonianze scritte e fotografiche. Sono riprodotte le carte italiane, austroungariche e britanniche pubblicate dall’ottobre 1917 al novembre 1918 e relative al fronte del Piave, mettendo di volta in volta in luce l’efficacia della simbologia, l’uso del colore e la tecnica di aggiornamento. Territorio, rappresentazione e scelte militari strategiche e tattiche creano un insieme espositivo di particolare impatto e profonda conoscenza storica. L’apparato cartografico è integrato da altri documenti storici come ordini dei comandi, fotografie aeree e terrestri, diari di militi e letteratura militare.

In occasione dell’apertura, sarà presente il dott. Ferrarese, curatore, per una presentazione della mostra. Nei fine settimana e nei lunedì di mercato saranno garantiti, grazie alla collaborazione delle associazioni combattentistiche e d'arma moglianesi, i seguenti orari di apertura: il sabato dalle 15.30 alle 17.30,  la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 17.30; il lunedì dalle 10.00 alle 12.00.

Inoltre sono possibili possibili visite infrasettimanali, dal martedì al sabato mattina, per gli studenti delle scuole del territorio, da programmarsi di volta in volta previa prenotazione. L'ingresso è libero.

Facebook Comments

You may also like

Natale a Treviso, la città incantata

Una “Treviso incantata” per le festività natalizie. Dal