Nuovo acceleratore lineare al Cà Foncello

Nuovo acceleratore lineare al Cà Foncello

- in Salute
248
0
ULSS9

Presso l’Unità Operativa Radioterapia Oncologica dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso – diretta dal dr. Alessandro Gava - ha iniziato oggi l’attività clinica sui pazienti il nuovo acceleratore lineare Sinergy Agility. E’ il secondo in pochi mesi e come annunciato all’avvio del precedente lo scorso settembre, è stato attivato entro la primavera di quest’anno.

Si completa così il programma di rinnovo degli specifici macchinari destinati alla cura delle neoplasie per un investimento complessivo di 3.180.000 Euro. Oggi è già stato sottoposto a radioterapia il primo paziente con tecnica speciale V MAT (volumetrica ad arco), che consiste in una tecnica evoluta che coniuga estrema precisione nel trattamento del tumore con ulteriore risparmio degli organi sani. Ci scusiamo con i cittadini che hanno dovuto affrontare in questi mesi di lavori qualche disagio – sottolinea il Direttore generale Francesco Benazzi – ma ora il risultato è stato raggiunto ed è rappresentato da macchinari di ultima generazione. Ringrazio anche il mio predecessore, il collega Giorgio Roberti, che ha avviato l’investimento e condotto buona parte di questa operazione, mantenendo tempi certi. Non ultimo, esprimo la mia gratitudine al personale di Radioterapia e Fisica Sanitaria per l’impegno profuso nelle operazioni di taratura e personalizzazione del sofisticato macchinario attivato oggi, in modo da confermare il rispetto il rispetto dei tempi prefissati”.

Comunicato da ULSS9 Treviso

Facebook Comments

You may also like

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.