Alta velocità ferroviaria un investimento da 805 milioni

Alta velocità ferroviaria un investimento da 805 milioni

- in Regione veneto
83
0
shutterstock_1605560758

Alta velocità ferroviaria verso la realizzazione con un investimento di 805 milioni di euro.

“Oggi è stato fatto un passo avanti determinante per la realizzazione dell’Attraversamento di Vicenza nell’ambito della tratta Verona-Padova alta velocità ferroviaria Torino-Milano-Venezia. Mentre molti parlano, la Regione lavora cercando e trovando concretezza e facendo squadra con il territorio”. Così l’Assessore ai Trasporti e Infrastrutture della Regione Veneto commenta gli esiti dell’incontro, svoltosi con i Comuni di Altavilla Vicentina, Creazzo, Sovizzo, Torri di Quartesolo e Vicenza per il conseguimento della necessaria intesa sulla localizzazione delle opere nell’ambito del progetto preliminare del secondo lotto funzionale dell’Alta Velocità, denominato “Attraversamento di Vicenza”.

Il provvedimento del CIPE chiuderà un iter che, nel corso degli anni, ha avuto uno sviluppo procedurale e progettuale complesso, e andrà ad aggiungere un altro importante tassello al pieno e funzionale completamento della nuova linea AV/AC Torino-Milano-Venezia, infrastruttura ferroviaria strategica da tempo considerata dalla Regione del Veneto di fondamentale importanza per risolvere i problemi di mobilità del territorio, in grado di assicurare una significativa riduzione dei tempi di percorrenza, l’alleggerimento della rete ordinaria, l’incremento della qualità e dell’affidabilità del servizio offerto.

“Formalizzeremo questo passaggio con un atto di Giunta – sottolinea l’Assessore – necessario a sancire l’Intesa Stato-Regione in ordine alla localizzazione dell’opera, propedeutico alla chiusura dell’iter approvativo del progetto preliminare in virtù del quale il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti formulerà la proposta di approvazione del progetto al Comitato Interministeriale per la programmazione economica (CIPE). E’ un’opera gigantesca che sarà utilissima non solo a Vicenza, ma per tutto il Veneto – conclude l’Assessore – sulla quale, passo dopo passo, le caselle stanno andando tutte al loro posto”. 

Nello specifico, il progetto che interessa territorialmente i comuni di Altavilla Vicentina, Creazzo, Sovizzo, Torri di Quartesolo e Vicenza definisce l’ingresso e l’attraversamento del territorio della Città di Vicenza da parte della linea AV/AC in affiancamento alla linea storica.

Facebook Comments

Leggi anche

Donazzan: “La sicurezza informatica è fondamentale per le aziende”

L’Assessore al Lavoro della Regione del Veneto Elena